Comm2000 verso il VoIp con FreeNumber

La telefonia via Internet entra nel pacchetto di offerta dello storico provider. Lo fa con Messagenet, che già fornisce FreeFax.

Anche Comm2000, marchio storico delle Tlc italiane cui fa capo KpnQwest Italia, è ingolosita dal "piatto ricco" della telefonia via Internet. Di recente ha presentato un nuovo servizio, chiamato FreeNumber, che consiste in una linea telefonica (ovvero un normale numero di rete fissa), che consente di chiamare e ricevere via Internet utilizzando un accesso a larga banda, tipicamente Adsl, di tipo always on.


Quando la persona chiamata non risponde (dal pc dotato di software e microfono o da telefono munito di adattatore), entra in azione una segreteria, e il messaggio vocale viene inviato alla casella di posta elettronica dell’utente sotto forma di file .Wav. FreeNumber è gratuito sui prefissi 02, 06 e 011, ovvero si pagano solo il traffico telefonico effettuato e i messaggi vocali consegnati via mail (ma i primi tre sono gratis).


La gestione della nuova offerta è a carico di Messagenet, società del gruppo Comm2000 che già fornisce, da cinque anni, FreeFax, il servizio di ricezione gratuita di fax via Internet che ha 200mila utenti attivi, e le due versioni a pagamento FaxIn e FaxOut. Analogamente, a FreeNumber faranno seguito versioni più ricche di servizi e soggette a tariffazione.


Secondo Marco Fiorentino, amministratore delegato di KpnQwest Italia «Messagenet ha le carte in regola per avere successo, perchè a livello di gruppo può fare affidamento su una base clienti di 2mila aziende, sull’esperienza e competenza del personale. Inoltre, abbiamo data center e fibra proprietari, e questa integrazione a monte ci dà un vantaggio di costo».


Sulla scorta dell’esperienza acquisita con FreeNumber, KpnQwest Italia commercializzerà una serie di nuovi servizi VoIp per le aziende, con l’utilizzo di appositi gateway per interfacciare i centralini esistenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here