Juniper pensa al VoIp

Con ScreenOs 5.1 abilita i firewall/Vpn NetScreen a “curare” le applicazioni convergenti.

Juniper sta per rilasciare un importante aggiornamento del sistema operativo ScreenOs, che anima i firewall NetScreen.


Importante in quanto le modifiche apportate alle appliance di sicurezza acquistate dalla società a inizio anno sono tese essenzialmente a fargli supportare le applicazioni di Voice Over Ip e di instant messaging.


ScreenOs 5.1, che a breve animerà i firewall NetScreen, sarà in grado di gestire il traffico VoIp basato su protocolli Sip e H.323, con translation degli indirizzi di rete, compreso il supporto Vpn.


Per testare le modifiche al software, Juniper lo ha provato con una ventina di fornitori di soluzioni VoIp statunitensi.


Nello stesso corso d'opera, Juniper ha introdotto nuove funzioni di sicurezza, ascrivibili al capitolo "deep inspection", con l'idea di abilitare i dispositivi NetScreen alla difesa da attacchi condotti su un più ampio numero di protocolli rispetto al passato.


Attualmente pare che i dispositivi abbiano nel repository 650 tipi di oggetti di attacco con relativa risposta immediata e inibizione del threat.


Il nuovo software riconosce automaticamente i protocolli comuni di instant messaging e di comunicazione peer-to-peer, in modo da consentire il traffico di questo tipo, ma anche di poter bloccarlo in qualsiasi momento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here