Attivare gli aggiornamenti automatici per il Mac è un modo per automatizzare questa essenziale procedura. Come sappiamo, possiamo controllare manualmente se sono disponibili nuove versioni del sistema operativo e delle app installate sul nostro Mac. Per farlo, basta aprire l’App Store di macOS e fare clic su Aggiornamenti, per visualizzare il relativo pannello. In questa scheda vengono elencati gli aggiornamenti software disponibili, con la possibilità di scaricarli singolarmente o tutti.

MacOS ci mette a disposizione anche una modalità più automatizzata per tenere aggiornato il Mac. Possiamo infatti attivare gli aggiornamenti automatici e personalizzare alcune impostazioni in base alle nostre preferenze. Da un lato, c’è chi preferisce mantenere uno stretto controllo su cosa e quando viene installato sul proprio Mac. In alcune circostanze potrebbe essere la scelta preferibile. Dall’altro lato, automatizzare questa procedura ci “scarica” da una incombenza e ci assicura che il Mac sia sempre aggiornato. Cosa, quest’ultima, molto opportuna soprattutto in tema di sicurezza. In ogni caso, abbiamo la possibilità di scegliere il comportamento che preferiamo, e anche di personalizzarne le opzioni.

Attivare gli aggiornamenti automatici

Per attivare gli aggiornamenti automatici, bisogna aprire le preferenze di App Store, nel modo seguente.

1. Seleziona il comando menu Apple > Preferenze di Sistema, poi fai clic su App Store.

2. Nella scheda App Store di Preferenze di Sistema, fai clic su Verifica aggiornamenti automaticamente.

aggiornamenti automaticiL’attivazione di questa opzione fa sì che macOS ricerchi automaticamente gli aggiornamenti disponibili per il nostro Mac. È possibile personalizzare in maniera più particolareggiata il comportamento che il Mac deve tenere.

• L’opzione Scarica gli aggiornamenti disponibili in background fa in modo che il Mac li scarichi senza un nostro intervento. Il Mac ci avviserà poi con una notifica quando gli aggiornamenti sono pronti per l’installazione.

Installa aggiornamenti app e Installa aggiornamenti macOS rende il procedimento ancora più automatico. Tali azioni vengono cioè eseguite senza alcun intervento manuale da parte nostra. Il Mac provvederà a installare in modo automatico, rispettivamente, le app e gli aggiornamenti di macOS.

• L’opzione Installa i file dei dati di sistema e gli aggiornamenti di sicurezza offre un ulteriore livello di puntualizzazione. Consente cioè di fare in modo che il Mac installi automaticamente i file di sistema e gli aggiornamenti di sicurezza.

Naturalmente, è proprio questo uno dei vantaggi di un sistema centralizzato di acquisto e installazione del software come App Store. Forse è finanche il principale vantaggio: la possibilità di rendere trasparente e automatica l’importante attività di mantenere aggiornato il software.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome