Cloud ibrido a canone fisso per i picchi del traffico Web di Radio Kiss Kiss

L’emittente radiofonica ha scelto una soluzione ibrida di architetture cloud e apparati fisici interamente gestita all’interno dei datacenter di Aruba.

È una soluzione per gestire picchi di traffico variabili e assicurare massimi livelli di performance e sicurezza quella messa a punto da Aruba per Radio Kiss Kiss e valsa, all'omonimo Gruppo editoriale, il Premio Innovazione Ict assegnato in occasione di Smau Napoli per la categoria “Cloud Computing e Architetture Ict”.

Intenzionata a rinnovare la propria infrastruttura It al servizio delle sedi di Napoli e Milano, l'emittente radiofonica ha optato per lo sviluppo di una soluzione ibrida di architetture cloud e apparati fisici, interamente gestita all'interno dei datacenter di Aruba.

Obiettivo: mettere a disposizione di tutti i collaboratori i sistemi, le informazioni e i dati indispensabili per garantire la continuità delle proprie trasmissioni via Web.
Inoltre, l'esigenza espressa da Radio Kiss Kiss era anche di attuare una strategia di comunicazione integrata, sfruttando le potenzialità di Internet per offrire agli ascoltatori servizi multimediali interattivi.

Da qui il passo verso il cloud è stato breve e ha portato all'individuazione delle problematiche più nascoste legate all'erogazione dei contenuti audio/video del settore e alla messa in linea di una struttura di produzione e di test che andasse incontro alle specifiche esigenze di ogni singola emittente coinvolta dal processo di rinnovamento.

A oggi, quella illustrata da Luigi Borgogno, Web manager di Radio Kiss Kiss, è una soluzione composta da un'infrastruttura cloud e apparati fisici in un'architettura unica per la quale viene corrisposto un canone mensile fisso. A questo può andare ad aggiungersi esclusivamente il costo delle risorse aumentate per i tempi di utilizzo, mentre gli oneri di gestione della nuova soluzione sono completamente affidati ad Aruba, chiamata a gestire tutta la parte operativa del sistema, inclusi aggiornamenti, monitoraggio e controllo dello spazio server.

Dal canto suo, il cliente dispone, invece, di un pannello dal quale può monitorare l'utilizzo delle risorse cloud, gli accessi attivi e le performance dei 5 siti Internet del Gruppo, per gestire ogni picco di traffico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here