Home Cloud Citrix e Microsoft: così sarà il workplace del futuro

Citrix e Microsoft: così sarà il workplace del futuro

Il workplace del futuro sarà molto diverso da quanto non era soltanto pochi mesi fa: ne sono convinte Microsoft e Citrix.

La pandemia globale ha portato aziende e lavoratori a ripensare al modo in cui si lavora. Per un numero sempre crescente di aziende il lavoro da remoto sarà parte integrante delle strategie di gestione della forza lavoro e delle voci di costo, mentre la struttura e il ruolo degli uffici saranno ripensati per fare in modo che gli impiegati siano al sicuro e produttivi, con una struttura aziendale molto più agile.

Per garantire business continuity e crescita, le organizzazioni devono adottare modelli di lavoro più flessibili. Al fine di agevolare questo passaggio e dare forma a questo nuovo workplace, Citrix e Microsoft stanno unendo le loro forze.

Oggi chi lavora ha bisogno di un’esperienza coerente e un accesso senza intoppi alle applicazioni, avendo a disposizione insight che permettano di fare al meglio il proprio lavoro dovunque si trovino, in ufficio, a casa o in viaggio.

Per rispondere a questa sfida, le due aziende hanno annunciato che insieme aiuteranno le organizzazioni a migrare verso il cloud e velocizzare l’adozione di workplace digitali e desktop virtuali.

Leggi anche: Workspace e smart working, quale futuro insieme

Questo nuovo accordo pluriennale rafforza ed espande una delle più longeve partnership strategiche del mercato. Secondo i termini del contratto, Citrix Workspace diventerà una piattaforma di digital workspace tra le preferite per i clienti di Microsoft e Microsoft Azure diventerà il cloud pubblico privilegiato per le aziende che utilizzano le soluzioni di Citrix al fine permettere alle persone di lavorare ovunque su dispositivi diversi.

Citrix e Microsoft offriranno strumenti e servizi congiunti per semplificare e velocizzare la transizione di applicazioni e desktop virtuali on-premise Citrix  su Microsoft Azure.

Le aziende lavoreranno inoltre  a una roadmap di prodotto congiunta per poter offrire un’esperienza di lavoro coerente e ottimale che includerà le offerte congiunte di Citrix Workspace, Citrix SD-WAN, Microsoft Azure e Microsoft 365 vendute attraverso il Marketplace di Azure e una forte community di partner di canale. Microsoft condurrà il processo di vendita con Citrix Cloud per migrare gli attuali clienti on-prem di Citrix su Azure.

Sia Citrix che Microsoft manterranno le loro policy di supporto per i clienti che richiederanno alternative per andare incontro ai loro requisiti di business.

Come parte di questo nuovo accordo, Citrix e Microsoft svilupperanno una roadmap connessa per semplificare e accelerare la transizione dei carichi applicativi su Azure, migliorando le performance di Windows Virtual Desktops.

Insieme, Citrix Virtual Apps and Desktops, Citrix Managed Desktops e Windows Virtual Desktops offriranno un sistema completo per far funzionare tutti i loro carichi applicativi su Azure e un modo per accedere senza intoppi alle applicazioni basate su Windows da diversi dispositivi e piattaforme.

Citrix investirà anche nella realizzazione di una versione di Citrix Workspace basata su Microsoft offrendo integrazioni per ottimizzare la performance, la funzionalità e micro-app per Windows Virtual Desktop e Microsoft 365, incluso Microsoft Teams.

Inoltre, Citrix utilizzerà Azure e Microsoft 365 per accelerare l’innovazione e migliorare la produttività.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php