Home Servizi Cisco semplifica il programma di acquisto di software e servizi

Cisco semplifica il programma di acquisto di software e servizi

Durante la ventiseiesima edizione del Partner Summit Cisco ha annunciato un nuovo Enterprise Agreement che intende rendere più semplice ai partner e ai clienti acquistare, vendere e gestire i software e i servizi Cisco.

Con un singolo contratto si amplia l’accesso al portafoglio e alle soluzioni di Cisco, offrendo costi prevedibili, maggiore scelta e flessibilità per le aziende che stanno accelerando la loro trasformazione digitale.

Per Cisco, riporta una nota, il nuovo Enterprise Agreement è una pietra miliare della trasformazione digitale in corso. Dalla sua introduzione, oltre 10.000 clienti hanno acquistato software e servizi tramite il Cisco Enterprise Agreement.

Nelle intenzioni di Cisco il nuovo Enterprise Agreement dovrà portare tre benefici chiave a clienti e partner.

Accesso semplificato al portfolio

Man mano che le organizzazioni adottano tecnologie più innovative, affrontano la sfida relativa alla gestione di vari accordi di licenza. Il nuovo Enterprise Agreement di Cisco è in grado di semplificare questa esperienza grazie a un unico set di termini e condizioni per cinque portafogli (Applications Infrastructure, Networking Infrastructure, Collaboration, Security e Services); una soglia di spesa minima più bassa per facilitare l’accesso ai vantaggi dell’Enterprise Agreement da parte dei clienti; la possibilità che diversi partner siano in grado di accedere a tutte le licenze del cliente attraverso un unico contratto.

Maggiore flessibilità finanziaria

Le organizzazioni che devono affrontare ambienti IT sempre più complessi sono alla ricerca di nuovi software e servizi che offrano costi prevedibili. Con il nuovo Cisco Enterprise Agreement: i clienti Cisco Networking possono trarre vantaggio dal Value Shift, una funzionalità che permette loro di spostare la spesa allocata tra il software Cisco DNA e il software Meraki; le organizzazioni possono attivare rapidamente le licenze e implementare ciò che è necessario, quando è necessario, e con la funzione True Forward, così che i futuri cicli di fatturazione siano gestiti per allinearsi ai nuovi livelli di utilizzo; Cisco Enterprise Agreement Pay, una nuova offerta di Cisco Capital, fornisce pagamenti estesi senza costi per i clienti per una selezione di EA e software a-la-carte. Per i partner Cisco, l’opzione di finanziamento complementare mitiga il rischio di credito e di valuta, comprende la fatturazione e la raccolta attraverso Cisco Capital e i partner ricevono il pagamento all’inizio del contratto di un cliente.

Maggiore agilità di business

Solitamente la gestione e l’aggiornamento dei software sono complessi e dispendiosi in termini di tempo per le grandi organizzazioni. Il nuovo Cisco Enterprise Agreement aumenta l’accesso alla tecnologia innovativa senza interventi a livello aziendale; semplifica l’approvvigionamento delle licenze, offrendo un’amministrazione semplice grazie al fatto di poter visualizzare, gestire e rinnovare le licenze in un unico spazio.

Il nuovo Cisco Enterprise Agreement è attualmente disponibile per partner selezionati, ci sono piani per espandere la disponibilità all’inizio del 2022.

Gli attuali programmi di Enterprise Agreement rimarranno a disposizione dei clienti e dei partner mentre la transizione al nuovo Cisco Enterprise Agreement avverrà nella prima metà del 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php