Cisco punta 100 milioni sullo small business

L’investimento si concretizza in team dedicati allo sviluppo di nuovi prodotti, veicolati sul mercato con il brand Cisco Small Business, in versione Pro per le richieste più sofisticate

Vale 100 milioni di dollari l'impegno di Cisco nello Small Business, un segmento che secondo il vendor californiano genera nella sola Europa un giro d'affari da 5,6 miliardi di dollari.
«La diffusione della banda larga - ha commentato Rick Moran, vice president small business solutions marketing di Cisco - sta modificando il modo di lavorare delle piccole e medie aziende con meno di 100 addetti. Per seguire queste evoluzioni abbiamo deciso di stanziare un investimento di 100 milioni di dollari, organizzando alcuni team dedicati che hanno già messo a punto categorie di prodotto specificatamente indirizzate a questa tipologia di utenza».

In particolare, il nuovo Cisco Small Business Technology Group (strutturato in team dedicati alla vendita, al marketing, ai servizi e alla tecnologia) è stato incaricato di sviluppare soluzioni nelle sei aree prioritarie per lo small business: connettività, sicurezza, accesso remoto, produttività, interazione con il cliente e supporto.

«Questo segmento - ha sottolineato Moran -, in cui fino a oggi abbiamo venduto per oltre 1 miliardo di dollari, sarà servito dal nuovo brand Cisco Small Business, declinato in versione Pro per i clienti con necessità tecnologiche più sofisticate». La società ha, infatti, segmentato la classe dimensionale delle piccole aziende, differenziando una clientela di tipo “elite” (i classici early adopter che rappresentano 1% dell'intera categoria e hanno una capacità di spesa pari al 12% del totale) dagli “open to guidance” (ossia le aziende che vogliono investire, ma non sanno dove e che rappresentano il 48% delle piccole aziende per l'84% della capacità di spesa) ma, soprattutto, dai “basic” (aziende che guardano il prezzo e che costituiscono il 51% del totale per il 4% della capacità di spesa).

I primi prodotti della nuova linea Small Busines saranno un Nas con software Ibm, disponibile entro fine 2009; una soluzione di video sorveglianza Plug&play, sul mercato dall'inizio del prossimo anno; e un telefono Wifi, disponibile da gennaio 2009.
Per quanto riguarda i servizi le iniziative riguardano, tra le altre, la Small Business Support Community, un nuovo spazio collaborativo tra partner e clienti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome