Che cosa si intende esattamente per Web 2.0?

Leggo da più parti numerosi articoli sul Web 2.0. Ma devo dire che non mi è ancora perfettamente chiaro cosa si intenda per Web 2.0 e per quali motivi dovrei valutare questo trend con attenzione. In effetti, il Web 2.0 è un termine …

Leggo da più parti numerosi articoli sul Web 2.0. Ma devo
dire che non mi è ancora perfettamente chiaro cosa si intenda per Web
2.0 e per quali motivi dovrei valutare questo trend con attenzione.

In effetti, il Web 2.0 è un termine che viene spesso abusato in ottica
marketing soprattutto dai fornitori e dai vendor. Secondo Forrester Research,
il Web 2.0 è "un insieme di tecnologie e applicazioni che consentono
un'efficiente interazione fra persone, contenuti e dati con l'obiettivo di incoraggiare
nuovi business, nuove offerte tecnologiche e nuovi modelli sociali".

La definizione in sé non spiega molto, ma ci sono tre punti sui quali
vale la pena soffermarsi per capire la portata del Web 2.0.

  • Il Web 2.0 è un set di tecnologie. L'infrastruttura
    e i blocchi fondamentali per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 sono fra
    gli altri Xml, Ajax, Flex, RSS, Web services, metadati, profilo utenti. Il
    Web 2.0 quindi è "anche" tecnologia.
  • Condivisioni di dati e contenuti. Applicazioni base del
    Web 2.0 come blog, wiki, bookmark condivisi, social network , podcasting sono
    realizzati con le tecnologie di cui sopra e permettono agli utenti di scambiarsi
    e condividere informazioni.
  • Social computing. La disponibilità di queste applicazioni
    può cambiare il modo di lavorare e di comunicare, favorendo nuovi modelli
    sociali e organizzativi.

Per i Cio è importante capire in che modo il Web 2.0 possa rendere più
facile e più produttivo il lavoro delle persone, attraverso nuovi modelli
organizzativi e nuovi network condivisi. Paradossalmente, in questo processo
la parte tecnologica è quella più facile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here