Home Soluzioni Agricoltura Ces 2022: John Deere svela il trattore completamente autonomo

Ces 2022: John Deere svela il trattore completamente autonomo

Al Ces 2022 John Deere ha presentato il suo trattore completamente autonomo pronto per la produzione su larga scala.

La macchina – ha annunciato l’azienda – combina il trattore 8R, l’aratro a scalpello TruSet, il sistema di guida GPS e nuove tecnologie avanzate. Il trattore autonomo sarà disponibile per gli agricoltori nel corso di quest’anno.

Nella vision di John Deere, il trattore autonomo è al servizio di uno scopo specifico: nutrire il mondo.

Il noto produttore americano di macchine agricole cita previsioni secondo cui la popolazione globale crescerà da circa 8 miliardi a quasi 10 miliardi di persone entro il 2050, facendo aumentare la domanda globale di cibo del 50%.

John Deere trattore autonomo

Inoltre, gli agricoltori devono fornire prodotti agricoli a questa popolazione crescente potendo contare su meno terra e manodopera qualificata disponibili.

Oltretutto, dovendo lavorare con variabili inerenti all’agricoltura come il cambiamento delle condizioni meteorologiche e del clima, le variazioni nella qualità del suolo e la presenza di erbacce e parassiti.

Tutti questi fattori hanno un impatto sulla capacità dell’agricoltore di coltivare durante i periodi più critici dell’anno. E il trattore autonomo può aiutare ad affrontare queste sfide.

Telecamere e reti neurali per l’agricoltura

Il trattore autonomo di John Deere ha sei coppie di telecamere stereo, che permettono il rilevamento degli ostacoli a 360 gradi e il calcolo della distanza.

John Deere trattore autonomo

Le immagini catturate dalle telecamere vengono passate attraverso una rete neurale profonda che classifica ogni pixel in circa 100 millisecondi e determina se la macchina continua a muoversi o si ferma, a seconda che venga rilevato un ostacolo.

Il trattore autonomo controlla anche continuamente la sua posizione rispetto a un geofence, assicurandosi che stia operando dove dovrebbe, ed è preciso in meno di 1 pollice.

Per utilizzare il trattore autonomo, gli agricoltori devono solo trasportare la macchina in un campo e configurarla per il funzionamento autonomo.

John Deere trattore autonomo

Usando John Deere Operations Center Mobile, possono avviare la macchina con un semplice swipe del dito. Mentre la macchina lavora, l’agricoltore può lasciare il campo per concentrarsi su altre attività, monitorando lo stato della macchina dal proprio dispositivo mobile.

John Deere Operations Center Mobile fornisce l’accesso a video, immagini, dati e metriche dal vivo e consente all’agricoltore di regolare la velocità, la profondità e altro ancora.

In caso di anomalie nella qualità del lavoro o di problemi nello stato di funzionamento della macchina, gli agricoltori ricevono una notifica a distanza e possono effettuare regolazioni per ottimizzare le prestazioni del trattore.

Leggi tutti i nostri articoli sul Ces 2022

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php