Home Digitale CES 2022, a pochi giorni dal via aumentano le defezioni di peso

CES 2022, a pochi giorni dal via aumentano le defezioni di peso

La speranza di vedere un edizione del CES 2022 che avesse i crismi della normalità è quasi svanita.

Infatti, a pochi giorni dall’inizio della famosa manifestazione, sono diverse e di grande peso specifico le assenze (quantomeno in presenza).
La ragione, non serve forse neppure dirlo, è la forte ripresa della pandemia. La variante Omicron ha fatto letteralmente volare i contagi in tutto il mondo. Sia gli Stati Uniti che l’Europa sono alle prese con nuovi record negativi. La pressione sugli ospedali inizia a farsi sentire, e diversi big dell’ICT non hanno voluto correre alcun rischio.

Amazon, Meta e Twitter sono tra le prime società ad aver annunciato che non invieranno team al Consumer Electronics Show, che si terrà a Las Vegas a gennaio.

Anche Lenovo ha preso un’analoga decisione, così come Pinterest, AT&T, NVIDIA, Google, Intel e Microsoft.  T-Mobile, sponsor del CES 2022, ha comunicato che ridurrà la propria presenza, annullando anche il keynote del CEO. Un parterre impressionante, ed è facile immaginare che le defezioni continueranno ad aumentare nei prossimi giorni.

Altri nomi molto noti hanno tuttavia confermato la propria presenza: basti citare Samsung, Amd, Sony, LG, Intel, Qualcomm, e OnePlus. ha fatto sapere che presto comunicherà una decisione ufficiale.
Sebbene gli organizzatori del CES 2022 abbiano confermato l’evento senza esitazioni, la realtà racconta una storia differente.
Saranno i contagi e l’evoluzione della pandemia nei prossimo giorni ad avere l’ultima parola. Insieme, è giusto ricordarlo, alle regole imposte dalle varie nazioni. Quarantene e blocchi al traffico aereo posso influenzare in maniera decisiva le sorti del Consumer Electronics Show.
Se qualcuno aveva ipotizzato un definitivo ritorno ad un mondo pre-Covid, ha sicuramente avuto un brusco e spiacevole risveglio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php