Home Prodotti Mobile Ces 2021: le novità Lenovo per i ThinkPad sono tutte per la...

Ces 2021: le novità Lenovo per i ThinkPad sono tutte per la videoconferenza

Proseguono le presentazioni Lenovo all’interno del Ces 2021. Questa volta il protagonista è il notebook ThinkPad X1 Titanium Yoga. Con chassis in titanio, è sottile poco più di 11 mm e presenta un display a basso consumo da 13,5 pollici con formato 3:2 insieme al supporto Dolby Vision HDR e al sistema di altoparlanti Dolby Atmos.

Lenovo renderà disponibili a breve anche i ThinkPad X1 Carbon Gen 9 e X1 Yoga Gen 6, due portatili completamente ridisegnati per migliorare ulteriormente l’esperienza d’uso sui nuovi display nel formato 16:10. Hanno visto infatti ridotta l’emissione di luce blu e l’integrazione del lettore di impronte digitali sul tasto di accensione e del supporto della nuova funzionalità ComputerVision Experiences (CVx), con sensore di rilevamento della presenza umana per una maggiore sicurezza e facilità d’uso.

Con Dolby Vision e Dolby Atmos Speaker System integrati, sia X1 Carbon sia X1 Yoga sono i primi portatili al mondo a supportare la tecnologia Dolby Voice, per un’esperienza di videoconferenza più naturale, che riduce l’affaticamento dei partecipanti in ascolto, e suono chiaro per rendere le riunioni più produttive. I nuovi modelli si uniscono all’X1 Fold e all’X1 Nano, completando il portfolio premium di ThinkPad X1 5G-ready.

Lenovo ThinkPad X1 Carbon
Lenovo ThinkPad X1 Carbon

Inoltre, Lenovo presenta la novità ThinkPad X12 Detachable, che unisce le caratteristiche di un laptop ad alte prestazioni con la flessibilità di un tablet detachable da 12,3 pollici. Protetto da Corning Gorilla Glass, il display supporta input da Lenovo Precision Pen opzionale o Lenovo Digital Pen e la tastiera retroilluminata consente il passaggio alle diverse modalità d’uso con estrema semplicità.

Infine, sono in arrivo anche le docking intelligenti con le smart dock ThinkPad Thunderbolt 4 e USB-C Universal. Progettate per risolvere le criticità causate dall’aumento delle situazioni di lavoro da remoto, le nuove dock consentono di rilevare, scaricare e installare in autonomia gli aggiornamenti del firmware.

Le Smart Dock, basate su Microsoft Azure Sphere, migliorano ulteriormente le funzionalità grazie alla capacità di eseguire aggiornamenti da remoto, alla gestione dei dispositivi e al monitoraggio dello stato delle porte senza interrompere la produttività dell’utente finale e senza la necessità di collegare un PC.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php