Ces 2019, LG presenta il primo TV arrotolabile

Signature OLED TV arrotolabile

LG ha battuto la concorrenza e al Ces 2019 ha presentato Signature OLED TV R (modello 65R9), il primo modello al mondo di TV arrotolabile. Nell'intento del costruttore, questo prodotto vuole ridefinire il concetto di TV con un fattore di forma variabile reso possibile proprio dalla tecnologia OLED. Ma, sottolinea la società, non si tratta di un mero esercizio di ingegneria, perché il nuovo prodotto vanta una qualità dell'immagine e del suono che non sono secondi a nessuno.

Dall'inizio dell'era moderna, afferma in una nota LG, le dimensioni dello schermo televisivo sono costantemente aumentate: la risoluzione è migliorata e i consumatori hanno richiesto un'esperienza visiva sempre più coinvolgente. Il compromesso è arrivato sotto forma di un grande rettangolo nero che domina la stanza quando il televisore non era in uso. Anche i televisori a proiezione più avanzati non sono mai stati in grado di fornire il contrasto o i neri richiesti dai consumatori. Nel tentativo di rendere meno appariscenti i televisori di grandi dimensioni, i produttori hanno cercato di creare schermi ancora più sottili, con bordi praticamente inesistenti.

Il display appare e scompare

Con il nuovo Signature OLED TV R, LG ha creato un televisore con un display che sembra apparire e scomparire. La lettera "R" nella nuova LG Signature OLED TV R è l’iniziale di Rollable e vuole indicare una rivoluzione nell'home entertainment e una ridefinizione dello spazio. Il tutto attraverso la capacità del TV di salire e arrotolarsi con la pressione di un pulsante.

Nell’idea di LG, un TV arrotolabile libera l'utente dai limiti del muro e gli lascia la libertà di curare lo spazio della casa che non ha più bisogno di essere riservato a tempo pieno alla visione delle trasmissioni. In pratica, LG Signature OLED TV R può offrire tre diverse opzioni di visualizzazione: Full View, Line View e Zero View.

Full View offre un'esperienza di visione su grande schermo. La qualità dell'immagine e del suono AI, grazie al processore intelligente α (Alpha) 9 di seconda generazione di LG e all'algoritmo di deep learning, colloca questo TV in una classe a sé, assicura LG. Gli utenti possono usare la loro voce normale per interloquire con Amazon Alexa, una novità per la linea di TV AI di LG del 2019. A ciò si unisce il supporto per Apple AirPlay 2 e HomeKit. Con AirPlay 2 è possibile riprodurre video da iTunes e da altre applicazioni, musica e foto direttamente dai dispositivi Apple. Con il supporto Apple HomeKit, gli utenti potranno controllare il loro TV LG utilizzando l'applicazione Home o chiedendo a Siri.

Il TV che va oltre la televisione

Line View permette di srotolare parzialmente LG Signature OLED TV R, consentendo la gestione di attività specifiche che non richiedono l'intero schermo TV. In Line View, è possibile scegliere tra funzioni come Orologio, Cornice, Atmosfera, Musica e Home Dashboard. Invoca la modalità Orologio per controllare l'ora e il tempo a colpo d'occhio o la modalità Cornice per godersi le foto di famiglia condivise da uno smartphone o la modalità Atmosfera per creare un'atmosfera più rilassante.

LG Signature OLED TV arrotolabile

In modalità Zero View, i 65 pollici LG Signature OLED TV R rientrano nella base e sono nascosti alla vista. In Zero View, gli utenti possono ascoltare musica e altri contenuti audio sfruttando il sistema Dolby Atmos a 4.2 canali da 100 W con alimentazione frontale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome