Cad 3D SolidWorks per le nuove macchine da caffè Lavazza

Le soluzioni per la progettazione scelte come naturale continuazione di un percorso positivo iniziato già in ambito accademico, presso quel Politecnico di Torino dal quale proviene il team di ingegneri dello storico brand italiano.

Spinto dall’esigenza di uniformarsi con uno strumento di lavoro unico, nell’estate dello scorso anno il dipartimento Ricerca&Sviluppo che, in Lavazza, si occupa anche della progettazione delle nuove capsule e macchine da caffè dello storico brand italiano, ha scelto di implementate le soluzioni Cad 3D SolidWorks Professional e SolidWorks Standard.
Una scelta di “continuità”, considerato che le soluzioni collaborative di progettazione messe a punto dal software vendor francese sono in uso presso il Politecnico di Torino, dove la maggior parte degli ingegneri del team Lavazza ha portato a termine i propri studi.

Ma tant’è.
Detto addio agli studi di progettazione esterni e all’implementazione di licenze di fornitori sempre diversi, dall’Innovation Center della sede di Settimo Torinese dell’azienda fondata a Torino nel 1895 da Luigi Lavazza, il nuovo software Cad 3D è stato utilizzato in due progetti messi a punto per disegnare interamente i meccanismi di movimentazione di due nuove macchine per il caffè.

Nello specifico, la versione Standard del software SolidWorks è stata utile per la creazione rapida di parti parametriche, assiemi e disegni a livello di produzione, mentre la versione Professional ha permesso di aumentare la produttività grazie a un sistema di gestione dei dati integrato, in grado di memorizzare tutte le informazioni del progetto e di tener traccia delle modifiche apportate.

In questo modo, grazie al supporto consulenziale del rivenditore delle soluzioni SolidWorks in Italia, Nuovamacut, e alla continuità di linguaggio con le risorse del Politecnico di Torino, la realtà che impiega più di 3.800 dipendenti in quattro stabilimenti in Italia, due in Brasile e uno in India, ha potuto realizzare progetti coerenti con un considerevole risparmio di tempo e risorse.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here