Ca chiude il terzo trimestre in rosso

Nel terzo trimestre d’esercizio la società ha ridotto le perdite, passando da 342 milioni di dollari registrati nel pari periodo dell’anno scorso a 231. Per i prossimi quarter Ca preannuncia un ritorno all’attivo.

Perdite ridotte rispetto ai periodi precedenti e ritorno all'utile nel prossimo esercizio fiscale. Questi gli elementi salienti che si evincono dai risultati relativi al terzo trimestre di Computer Associates. Più in particolare, nel periodo in esame la società ha registrato perdite per 231 milioni di dollari, o 40 cent ad azione, in recupero rispetto alla perdita di 342 milioni di dollari registrata nel pari periodo dell'anno precedente.
In calo le entrate, che sono passate da 783 a 749 milioni di dollari, mentre il fatturato pro forma ha raggiunto il miliardo e 45 milioni di dollari, in crescita rispetto agli 1,40 miliardi del pari periodo dell’anno precedente. I ricavi pro forma sono calcolati in base al nuovo modello di business di Computer Associates, parametrato in base al costo complessivo della licenza e non semplicemente al prezzo del singolo pacchetto. Migliorata anche la liquidità, passata da 543 a 690 milioni di dollari.
Quanto al quarto trimestre, Ca prevede di ridurre la perdita a 4 o 5 cent ad azione su un fatturato di 770 milioni di dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome