Buon trimestre per Symantec

Superiori alle attese le vendite, grazie al traino del mondo consumer, che pesa per il 48% sul fatturato della società.

29 aprile 2004 La crescita della domanda di soluzioni antivirus ha
dato una buona spinta non solo al fatturato ma anche agli utili di
Symantec.
La società ha reso noto che nel quarto trimestre
dell'esercizio fiscale appena concluso le vendite hanno raggiunto i 556
milioni di dollari
, in crescita del 43% rispetto al pari periodo
dell'anno precedente, mentre gli utili sono passati da 68 a 117 milioni
di dollari, pari a 33 centesimi ad azione
.
Il fatturato risulta
nettamente al di sopra delle previsioni degli analisti, che si attendevano un
risultato vicino ai 526 milioni di dollari, mentre gli utili sono appena al di
sotto delle stime rilasciate da Thomson First Call, attestate a 34 centesimi per
azione.
Per quanto riguarda la ripartizione del risultato, l'area
consumer ha generato 267 milioni di dollari
, in crescita del 62%
rispetto all'anno precedente: questo significa che il comparto ha pesato per il
48% sul fatturato complessivo della società. In questo caso, il risultato è
superiore alle attese, tanto da contraddire - per lo menoi nei numeri - le
intenzioni più volte da Symantec, attenta a uno spostamento più marcato verso il
mondo business.
La società ha reso noti anche i risultati relativi all'intero
esercizio. L'area consumer ha messo a segno un fatturato di 870 milioni
di dollari, mentre i prodotti per il mondo enterprise hanno generato vendite per
740 milioni di dollari
.
Sull'intero esercizio si nota una
inversione di tendenza rispetto ai due anni precedenti, che avevano visto il
segmento enterprise aggiudicarsi la fetta più grossa della torta.
Quanto al
nuovo esercizio, il primo trimestre dovrebbe chiudersi con un fatturato di 555
milioni di dollari e un utile di 30 centesimi ad azione.
Anche per il primo
quarter, il segmento consumer dovrebbe guidare le vendite.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here