Home Digitale Brave lancia il wallet di criptovalute nativo del browser

Brave lancia il wallet di criptovalute nativo del browser

La società sviluppatrice del browser e del motore di ricerca orientati alla privacy ha lanciato Brave Wallet, un crypto wallet integrato nel browser desktop Brave.

Brave Wallet consente agli utenti Brave di memorizzare, gestire, far crescere e scambiare il loro portafoglio di criptovalute da un unico wallet.

A differenza della maggior parte dei crypto wallet – ha messo in evidenza l’azienda –,Brave Wallet non richiede estensioni. È nativo del browser, e ciò riduce i rischi di sicurezza e la dipendenza da CPU e memoria extra.

Brave Wallet crypto

Con la nuova funzionalità, gli utenti possono transare con quasi tutte le criptovalute con sicurezza e prestazioni superiori, così come connettersi con altri wallet e DApp Web3.

Brave Wallet – ha inoltre annunciato l’azienda – sarà presto disponibile anche sulle app mobili.

Da dove nasce la spinta a sviluppare e proporre questa nuova soluzione?

Anche se esistono innumerevoli opzioni di wallet di criptovalute, la maggior parte è rappresentata da estensioni del browser. Queste estensioni – secondo Brave – presentano rischi intrinseci di sicurezza, sono più suscettibili al phishing e al furto di beni, e richiedono processi extra in background da eseguire, creando problemi di prestazioni sui dispositivi degli utenti.

Quello di Brave è invece self-custody wallet che è costruito all’interno del browser Web3 Brave che – sostiene l’azienda sviluppatrice – è realizzato con un focus particolare per la sicurezza.

Brave Wallet crypto

Brave Wallet permette agli utenti di connettersi con wallet hardware come Trezor e Ledger. Gli utenti di Brave possono continuare a usare altri wallet se preferiscono, come MetaMask o quello legacy di Brave chiamato Crypto Wallets.

Per la prima volta – ha messo in evidenza l’azienda –, tutti gli utenti di Brave avranno accesso alle applicazioni decentralizzate Web3 (DApps) senza installare estensioni del browser.

A differenza di altre estensioni, inoltre, Brave Wallet è costruito con una licenza open MPL, che permette agli sviluppatori di dare contributi in modo facile. Brave ritiene infatti che l’ecosistema crypto non solo dovrebbe essere open source, ma dovrebbe anche essere abilitato da strumenti e wallet con una licenza aperta.

Brave Wallet è gratuito: gli utenti possono semplicemente scaricare il browser Brave o aggiornare il loro browser desktop Brave alla versione 1.32.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php