Blackberry per la prima volta con Intel

Accordo di collaborazione non esclusivo. I primi dispositivi entro la fine dell’anno.

Entro la fine dell'anno arriveranno sul mercato nuovi modelli BlackBerry con cuore Intel.
La società canadese ha infatti raggiunto un accordo di collaborazione non esclusivo con Intel, in base al quale utilizzerà nei propri prodotti i processori della linea XScale Pxa9xx - nome in codice Hermon - destinati ad applicazioni di telefonia cellulare e funzionanti a una frequenza di 1 GHz.
La non esclisività dell'accordo significa che almeno per il momento Rim non può interrompere i rapporti esistenti con gli attuali fornitori, dai quali acquista processori in architettura Arm 9 Risc.
La scelta di introdurre Intel nei dispositivi nasce dalla necessità di incrementare la potenza elaborativa nei dispositivi stessi.
Inizialmente si indirizzeranno a reti Edge, ma le applicazioni successive saranno indirizzate verso l'Umts.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here