Bene il trimestre, ma resta cauta Check Point

Una chiusura d’anno in linea con le attese, grazie ai nuovi prodotti. Cautela in prospettiva.

Nel corso dell'ultimo trimestre dell'esercizio chiuso lo scorso 31
dicembre, Check Point ha registrato una crescita del 9% nel fatturato, passato
da 143 a 156,1 milioni di dollari.
Gli utili, a loro
volta, hanno messo a segno un incremento del 17% da 76,4 a 89,2 milioni di
dollari, vale a dire da 30 a 36 centesimi per azione.


Un dato, quest'ultimo, leggermente superiore alle attese di Wall Street, mentre le vendite si sono fermate appena sotto le previsioni.
La società si dichiara soddisfatta dell'andamento delle
vendite dei nuovi prodotti, anche se lamenta una certa staticità negli
investimenti.


Per questo motivo resta cauta sulle
previsioni per il nuovo trimestre, attestate su un fatturato compreso tra 145 e
155 milioni di dollari, in crescita del 22-23% rispetto al pari periodo del
precedente esercizio, e utili compresi tra i 32 e i 34 centesimi per azione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here