Home Sostenibilità Aws, come puntare sull'efficienza energetica e ridurre le emissioni di CO2

Aws, come puntare sull’efficienza energetica e ridurre le emissioni di CO2

In Europa, le aziende hanno la possibilità di ridurre il consumo di energia di quasi l’80% grazie alle soluzioni cloud di Aws.

Ecco uno dei risultati principali dello studio di di 451 Research, una società di ricerca globale del S&P Global Market Intelligence.

La ricerca, commissionata da Aws, ha anche scoperto che la migrazione dei carichi di lavoro su Aws potrebbe ridurre le emissioni di gas serra pari alle emissioni di milioni di famiglie. Inoltre, le aziende potrebbero potenzialmente ridurre le emissioni di carbonio di un carico di lavoro medio fino al 96% quando Aws raggiungerà il suo obiettivo di acquistare il 100% della sua energia da fonti rinnovabili

451 Research ha intervistato oltre 300 aziende che gestiscono i propri data center in diverse industry tra Francia, Germania, Irlanda, Spagna e Svezia. I risultati mostrano che, in Europa, le aziende possono ridurre il proprio consumo energetico di quasi l’80%.  Spostando i carichi di lavoro di elaborazione dai data center locali ad Aws .

Inoltre, una volta che Aws sarà alimentata al 100% da energia rinnovabile, un obiettivo raggiungibile entro il 2025, le aziende potrebbero potenzialmente ridurre le emissioni di carbonio da un carico di lavoro medio fino al 96%.

Lo studio evidenzia anche che, rispetto alle risorse tecnologiche di un’azienda europea media, i server cloud sono circa tre volte più efficienti dal punto di vista energetico. Inoltre i data center Aws sono fino a cinque volte più efficienti. Lo spostamento di un megawatt (MW) di un carico di lavoro di elaborazione tipico da un data center di un’organizzazione europea all’infrastruttura cloud di AWS, potrebbe ridurre le emissioni di carbonio fino a 1.079 tonnellate di anidride carbonica all’anno.

Aws, il potenziale del cloud per la sostenibilità

Chris Wellise, Direttore della sostenibilità di Aws, ha dichiarato che questo report mostra il grande potenziale che il cloud offre alle aziende in Europa per migliorare l’efficienza energetica, riducendo allo stesso tempo i costi e le emissioni di carbonio.
Secondo il manager, Aws è orgogliosa di collaborare con aziende e governi per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità: «Crediamo di avere delle responsabilità nei confronti delle comunità in cui operiamo e per noi ciò significa sostenibilità e tutela ambientale. Aws lavora continuamente per aumentare l’efficienza energetica di strutture e apparecchiature, oltre a innovare la progettazione e la produzione di server, storage e apparecchiature di rete per ridurre l’uso delle risorse e limitare gli sprechi», ha concluso Wellise

Secondo il rapporto, i data center basati su cloud sono efficienti perché i fornitori di cloud si concentrano sulla sostenibilità in tutte le loro operazioni. Al contrario, la maggior parte delle aziende non dà la priorità alla sostenibilità delle proprie infrastrutture, il che significa che i loro data center non sono ottimizzati per l’efficienza energetica. Ciò accade perché l’infrastruttura digitale non è il loro core business. Invece, i fornitori di cloud si concentrano sull’efficienza come best practice. Fanno funzionare i server a tassi di utilizzo molto più alti e progettano le strutture per usare meno energia e acqua.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php