Home Prodotti Sicurezza Avast compra AVG per 1,3 miliardi di dollari

Avast compra AVG per 1,3 miliardi di dollari

1,3 miliardi di dollari in contanti: tanto pagherà Avast Software, supportata in questa operazione dal private equity CVC Capital Partners, per acquisire gli asset di AVG Technologies, valutando dunque la società olandese 25 dollari per azione, con un premium del 33 per cento rispetto alla chiusura di mercoledì.
Una operazione tutta europea, che vede protagoniste due aziende entrambe nate nella Repubblica Ceca oltre 20 anni fa.

La sicurezza made in Europe

Per Avast, che ha mantenuto la propria sede a Praga, l’accordo è l’occasione per ampliare la propria base di utenti, allargare la presenza geografica e rafforzarsi non solo sul proprio business tradizionale, ma anche in nuove aree come l’Internet of Things: una volta completata l’operazione, stando alle dichiarazioni di Avast, le sue soluzioni di sicurezza arriveranno a proteggere 400 milioni di endpoint, 160 milioni dei quali mobili.

La voce del Ceo

Interessante il post di Vincent Steckler, Ceo di Avast, in merito all’operazione.
Ci sono due società di sicurezza che vengono spesso confuse – ha scritto – Avast e AVG. […]. Una confusione che nasce dal fatto che siamo molto simili: i nomi di entrambe le aziende iniziano con le lettere AV, entrambe siamo nate alla fine degli Anni Ottanta, focalizzandoci entrambe su virus e malware, entrambe siamo nate nella Repubblica Ceca, […] entrambe abbiamo una base di utenti di circa 200 milioni di endpoint. La differenza è che Avast è una azienda privata, mentre AVG è pubblica e quotata al New York Stock Exchange”.
Tante somiglianze fanno vivere come naturale la fusione delle due realtà, un’operazione che potrebbe richiedere qualche mese prima di arrivare a completamento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php