Approvata la semestrale di I.Net

Crescono servizi e consulenze a valore aggiunto.

Il Consiglio di Amministrazione di I.Net ha approvato la
relazione semestrale della Capogruppo ed i dati consolidati di Gruppo al 30
settembre 2004. Il confronto con il pari periodo dell’esercizio precedente
evidenzia una crescita dei ricavi pari a 11.5%, in parte influenzata
dall’entrata nel gruppo I.Net di SioSistemi, avvenuta nel gennaio 2004.

In miglioramento anche i margini reddituali.
L’Ebitda si attesta al
12.7% dei ricavi consolidati, contro l’11.3% del pari periodo 2003, ed il 10.4%
del semestre precedente.
Il Gruppo ha generato un surplus di cassa positivo,
pari a 2.4 milioni di Euro che ha permesso di finanziare parte delle attività di
investimento legate alle proprie infrastrutture, pari a complessivi 3.8 milioni
di Euro per il semestre in oggetto, determinando un assorbimento netto di cassa
per circa 0.8 milioni di Euro.
I ricavi consolidati sono stati pari a 27.5
milioni di Euro rispetto ai 24.7 milioni di Euro dello stesso periodo del
2003. 
Forte la crescita dei servizi e consulenze a valore aggiunto
(+62%) che oggi rappresentano il 33% del totale ricavi di Gruppo rispetto al 23%
del pari periodo 2003.
Il risultato operativo (Ebit) presenta per il
semestre chiuso al 30 settembre 2004 un saldo negativo pari a 3.1 milioni di
Euro rispetto a un saldo negativo pari a 3.6 milioni di Euro del pari periodo
2003. L’incidenza rispetto ai ricavi consolidati è, dunque, passata da -14.5%
all’attuale -11.2%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome