Home Apple Apple Wwdc 2021, le novità in arrivo dalla conferenza per sviluppatori

Apple Wwdc 2021, le novità in arrivo dalla conferenza per sviluppatori

Il 7 giugno apre i battenti l’edizione 2021 della Worldwide Developers Conference di Apple, che anche quest’anno si terrà online in forma esclusivamente digitale.

La conferenza annuale dedicata agli sviluppatori è un’occasione per questi ultimi per approfondire le ultime funzionalità e tecnologie delle piattaforme Apple che consentono di creare app e soluzioni sempre più sofisticate e performanti.

Tradizionalmente, in quanto evento incentrato sulle piattaforme e sui loro strumenti di sviluppo, protagonista assoluto della Wwdc è il software.

Apple è solita introdurre in anteprima le nuove versioni dei sistemi operativi mobili e desktop, alla Wwdc.

Dovrebbero dunque debuttare iOS e iPadOS 15 e macOS 12, così come le nuove versioni dei software di sistema dei dispositivi smart: tvOS 15 e watchOS 8.

Apple

Per quanto riguarda le caratteristiche degli aggiornamenti, non è filtrato molto da Cupertino, quest’anno. Apple stessa ha di recente annunciato alcuni miglioramenti dell’accessibilità in arrivo sui suoi sistemi operativi, che saranno disponibili nel prossimo futuro: è lecito supporre che faranno parte delle nuove versioni.

Secondo alcune indiscrezioni potrebbe arrivare un redesign della schermata home di iPadOS, con il prossimo aggiornamento.

Mentre per macOS, è difficile che ci sia un restyling significativo, che è già avvenuto con Big Sur.

Dato che lo streaming sia video che musicale sta assumendo un’importanza sempre più accentuata, sia per Apple che sul mercato in generale, non è da escludere qualche novità per Apple TV e i servizi legati alla musica, considerando anche che su Apple Music sono in arrivo i nuovi formati audio Dolby Atmos e lossless. Peraltro, una parte dell’esperienza Apple in questo ambito non è ancora disponibile in Italia, visto che nel nostro Paese non è ancora commercializzato lo speaker smart HomePod.

È di solito il software, dicevamo, il protagonista principale sul palcoscenico del keynote della Wwdc. Ma non necessariamente l’unico. Ad esempio alla Wwdc 2019 Apple aveva svelato il Mac Pro di nuova generazione e l’Apple Pro Display XDR.

Difficile, se non impossibile, fare ipotesi in questo senso. Trattandosi di una conferenza per sviluppatori, se Apple dovesse lanciare qualche nuovo hardware sarebbe sensato pensare comunque a un prodotto che possa essere legato anche all’attività degli sviluppatori.

Ad esempio un possibile candidato potrebbe essere un MacBook Pro non solo con chip Apple Silicon (un modello già c’è) ma anche con un design rinnovato. Come è avvenuto di recente per il nuovo iMac, riprogettato interamente, sia all’interno che all’esterno.

Ma si tratta, come sempre quando si cerca di indovinare in anticipo le mosse di Apple, solo di supposizioni e speculazioni. Per conoscere le novità dovremo attendere il keynote della Wwdc 2021, che potrà essere seguito in streaming attraverso diversi canali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php