Apple Watch Series 4

Apple Watch è non solo lo smartwatch numero uno al mondo, ma il primo orologio in generale. A sottolinearlo con orgoglio è Tim Cook, CEO di Apple, in apertura del keynote dell’evento speciale del 12 settembre.

Evento speciale in cui Apple ha presentato i nuovi iPhone. E nel corso del quale ha lanciato la nuova generazione dello smartwatch: Apple Watch Series 4. La nuova versione dello smartwatch della Mela ha conosciuto un redesign sia sul lato hardware che su quello software. E acquisisce nuove funzionalità che rappresentano una “prima assoluta” in questo mercato.

Le funzionalità core di Apple Watch sono la connettività, il fitness e la salute. Aiuta gli utenti a rimanere connessi, a mantenersi in forma con gli allenamenti, a prendersi cura della propria salute.

Con la nuova versione Apple Watch diventa ancor più come una sorta di “guardiano intelligente” della salute dell’utente. La presentazione della nuova generazione è infatti introdotta nel keynote, non a caso, dal suono del battito cardiaco. Ma andiamo con ordine.

Apple Watch Series 4, un nuovo design

Il display è ora spinto fino ai bordi, riducendo i margini, e ha una superficie più del 30% più ampia. Ciò, senza alterare in modo sensibile le proporzioni e, oltretutto, con uno spessore leggermente ridotto. E senza compromettere l’autonomia. Le due dimensioni della cassa selezionabili ora sono di 40 e 44 mm.

Apple Watch Series 4Per trarre beneficio del display più ampio, è stata ottimizzata l’interfaccia grafica. Il nuovo quadrante sfrutta lo spazio disponibile consentendo di visualizzare fino a otto complicazioni. È possibile naturalmente personalizzarlo a piacimento. Ad esempio per mostrare vari fusi orari, oppure per monitorare le funzioni fitness.

La Digital Crown ora è in grado di trasmettere un feedback aptico. Anche l’altoparlante è ora più potente. E il microfono è stato spostato per ridurre eco e feedback, e rendere le chiamate più chiare.

Apple Watch Series 4 è potenziato dal chip di nuova generazione S4. Questo si basa su un processore dual-core 64 bit, fino a due volte più veloce. La parte posteriore è composta da ceramica nera e vetro zaffiro e le onde radio ora passano più facilmente. Migliorano dunque materiali, look e ricezione del servizio cellulare.

Focus sul benessere e la salute

Apple Watch Series 4 punta forte sulle funzionalità legate al fitness e alla salute. Non tutte, però disponibili immediatamente e in tutto il mondo.

C’è innanzitutto una nuova generazione di accelerometro e giroscopio, con una maggiore velocità e accuratezza. Grazie a essi, Apple Watch può rilevare una caduta. Lo smartwatch mostra un avviso e dà la possibilità di effettuare una chiamata d’emergenza. Se l’utente non risponde all’avviso e non si muove per un certo lasso di tempo, la chiamata parte automaticamente.

Ma la novità più rilevante è senza dubbio la possibilità di effettuare un elettrocardiogramma direttamente dall’utente. La nuova app e i sensori elettrici inseriti nel retro e nella Digital Crown, permettono di effettuare una ECG in circa 30 secondi.

I dati della rilevazione vengono salvati nell’app Salute e possono essere condivisi con il proprio medico. Apple sottolinea che si tratta del primo dispositivo di questo tipo a offrire tale funzionalità.

Apple Watch Series 4Ci sarà ovviamente da verificare l’accuratezza e la precisione. Comunque a Cupertino sembra stiano affrontando la cosa con grande serietà. Sul palco del keynote ha evidenziato l’utilità di un tale approccio il Dr. Ivor J. Benjamin, presidente dell’American Heart Association. Inoltre, la funzione ha ottenuto la classificazione De Novo dalla FDA (Food and Drug Administration).

Questa opzione, almeno al momento, non sarà però per tutti. Innanzitutto, l’app ECG non sarà disponibile al lancio ma sarà rilasciata più avanti nel corso dell’anno. E poi, sarà disponibile, almeno in un primo momento, solo negli Stati Uniti.

Apple Watch Series 4Apple Watch Series 4 sarà disponibile per gli ordini a partire dal 14 settembre. Le consegne partiranno il 21 settembre. I prezzi partono da 439 euro per la versione GPS e da 539 euro per quella GPS + cellular. Oltre alle tre finiture bianco, argento e grigio siderale, c’è la nuova versione color oro. Rimane la possibilità di scegliere tra cassa in alluminio o acciaio inossidabile (più costoso) e un’ampia scelta di cinturini e combinazioni.

Rimane in catalogo anche l’Apple Watch Series 3, con prezzi che partono da 309 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here