Home Apple Apple rende disponibili gli analytics di eventi in-app per gli sviluppatori

Apple rende disponibili gli analytics di eventi in-app per gli sviluppatori

Apple aveva annunciato di recente l’imminente arrivo di nuove funzioni utili per gli sviluppatori che fanno parte del suo Developer Program.

E la società di Cupertino ha ora confermato che la funzionalità di analytics per gli eventi in-app è disponibile per gli sviluppatori.

La funzione App Analytics in App Store Connect consente ora di visualizzare le informazioni sugli in-app event, tra cui: visualizzazioni della pagina, dati di reminder e notifiche, numero di download e di download ripetuti che sono stati determinati dagli eventi in-app.

Ogni metrica – ha sottolineato Apple – può essere visualizzata per territorio, tipo di fonte, dispositivo e altro ancora. In questo modo lo sviluppatore può capire meglio come gli eventi in-app stanno influenzando la crescita e il successo delle proprie app.

Gli In-App Events sono eventi all’interno di app e giochi legati a un tempo o momento specifico, come gare di gaming, anteprime cinematografiche, esperienze in livestreaming e altro.

Gli utenti dell’ecosistema Apple possono scoprire gli eventi in-app predisposti dallo sviluppatore direttamente sull’App Store di iOS e iPadOS.

Questo strumento offre agli sviluppatori di app una preziosa opportunità di mostrare i propri eventi ed espandere la reach. Ed è utile sia che si voglia raggiungere nuovi utenti, sia che si desideri tenere informati quelli attuali o riconnettersi con quelli precedenti.

Apple developer

App Analytics fornisce una serie di strumenti che sono disponibili in App Store Connect e inclusi nell’iscrizione all’Apple Developer Program.

Questi tool non richiedono alcuna implementazione tecnica e aiutano gli sviluppatori a misurare le prestazioni della propria app e ottenere insight unici con dati che non potrebbero trovare altrove.

Novità sui certificati

Alla fine dello scorso anno, Apple ha anche informato gli sviluppatori che, a partire dal 27 gennaio 2022, saranno disponibili aggiornamenti degli intermediate certificate per il servizio Apple Push Notification (APN) e per i Developer ID.

I certificati SSL di APN – ha informato Apple – saranno emessi da un nuovo intermediate certificate (Worldwide Developer Relations G4 sub CA) focalizzato esclusivamente sugli APN.

Una volta che il nuovo certificato è attivo e disponibile per il download – ha sottolineato Apple –, gli sviluppatori saranno in grado di usarlo per inviare notifiche push alle app (compreso il VoIP), ai siti web su Safari e ad altre destinazioni.

Inoltre, i certificati digitali che ogni sviluppatore usa per firmare il suo software e i package di installazione su macOS saranno emessi da un nuovo Developer ID Intermediate Certificate che scade il 16 settembre 2031.

I certificati Developer ID di nuova emissione associati al nuovo intermediate certificate possono essere utilizzati per firmare il software su Xcode 11.4.1 e successivi.

Se si usa Xcode 13.2 o successivo, il certificato aggiornato verrà scaricato automaticamente quando si firma un software dopo il 28 gennaio 2022. Se si sta usando una versione precedente di Xcode, si può scaricare il certificato manualmente o creare certificati compatibili con le versioni precedenti di Xcode.

I certificati esistenti – ha infine messo in evidenza Apple – continueranno a funzionare fino alla scadenza o alla revoca, a seconda di ciò che arriva prima.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php