Apple-Google: pace fatta

Nei giorni scorsi le due società hanno raggiunto un accordo amichevole che mette fine alle oltre 200 vertenze aperte negli ultimi anni. L’obiettivo è spianare la strada a prossime collaborazioni.

È un accordo definitivo, che dovrebbe chiudere senza strascichi ulteriori ogni vertenza giudiziaria tra Google ed Apple.
Le due società nei giorni scorsi hanno infatti sancito in via amichevole la chiusura delle oltre 200 cause reciprocamente intentate negli ultimi 4 anni. Cause inevitabilmente attinenti vere o presunte violazioni di brevetti e proprietà intellettuali.

L'intesa, che dunque sembra essere stata raggiunta senza oneri da parte di entrambe le aziende rivali, ha l'obiettivo di spianare la strada a prossime e proficue collaborazioni proprio nell'ambito della ricerca e dei brevetti.
Non implica però, e questo è un punto che resta aperto, alcuna reciproca autorizzazione all'utilizzo dei brevetti e delle tecnologie sulle quali insistono i diritti di proprietà intellettuale di ciascuna.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here