Home Apple Apple, i chiarimenti sulla nuova privacy delle app

Apple, i chiarimenti sulla nuova privacy delle app

Con un roll-out a partire dai rilasci beta e la distribuzione finale in un prossimo aggiornamento dei sistemi operativi mobili, la nuova funzione App Tracking Transparency progettata da Apple per rinforzare la privacy richiederà alle app di ottenere l’autorizzazione dell’utente prima di tracciare i suoi dati attraverso app o siti web di proprietà di altre società.

Questo requisito per le app avrà presto la sua ampia diffusione pubblica (Apple parla da tempo di inizi della primavera) con un prossimo rilascio di iOS 14, iPadOS 14 e tvOS 14.

Oltre alla richiesta di autorizzazione, gli utenti avranno anche facoltà di vedere quali app hanno richiesto il permesso di tracciare, in modo da poter apportare modifiche a loro piacimento e in qualsiasi momento.

Apple privacy

Come viene sottolineato sin dal nome, nel progettare questa funzione Apple ha cercato di dare agli utenti più trasparenza e controllo pur continuando a consentire l’advertising come un mezzo percorribile di supporto economico per le app, i servizi e i contenuti web.

La trasparenza del tracciamento da parte delle app, ha sottolineato Apple, permette agli utenti di fare scelte più informate e consapevoli sulle app che usano e i permessi che concedono. Con App Tracking Transparency quello che cambia è che gli utenti potranno scegliere se permettere alle app di tracciarli.

Per le app di cui gli utenti si fidano e a cui forniscono il permesso di tracciare, mette ancora in evidenza la società di Cupertino, gli sviluppatori possono continuare a farlo nei modi previsti dalle linee guida.

L’approccio nei confronti della privacy e le funzioni a essa collegate dei dispositivi, dei software e dei servizi della società di Cupertino sono spiegati in grande dettaglio nelle pagine del sito Apple dedicate a questo tema.

Apple privacy

Tra i numerosi contenuti presenti, Apple ha anche aggiornato il documento intitolato “Un giorno nella vita dei tuoi dati. Questo PDF offre un quadro efficace delle attività di tracciamento da parte di siti web, app, social media e altri player dell’ecosistema dell’advertising digitale durante una semplice e comune giornata al parco giochi tra padre e figlia.

Il documento fornisce anche un interessante sguardo dietro le quinte a meccanismi quali le aste e le attribuzioni pubblicitarie, e spiega chiaramente i principi e le funzioni di Apple per la privacy, oltre a contenere una raccolta di risposte alle domande più frequenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php