Antispyware in crescita: lo dice Forrester

Secondo la società di ricerca, il 65% delle aziende sarebbe favorevole a investire nei tool contro lo spyware, ovviando con un approccio organico allo spontaneismo in atto.

Secondo i risultati di uno studio recentemente condotto da Forrester
Research
, il 2005 potrebbe essere un anno particolarmente positivo per
il mercato degli antispyware.
Secondo la società di ricerca,
che ha interpellato un campione di aziende di piccole e grandi dimensioni, il
65% delle aziende sarebbe intenzionato a investire nell'acquisto di tool
antispyware.
Come è facile intuire, la propensione è maggiore nelle aziende
di dimensioni medio-grandi, che approvano l'investimento nel 69% dei casi,
mentre nel caso di aziende di piccole dimensioni la disponibilità all'acquisto
scivola al 53%.
Ma c'è un dato ancor più singolare, che vale la pena
evidenziare.
Oltre l'80% degli interpellati ha dichiarato di aver già
implementato dei tool antispyware, ma in modo estemporaneo, come risposta a
singoli problemi verificati di volta in volta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here