Ancora calo per Lexmark

Soffre l’area consumer, soprattutto per quanto riguarda i consumabili.

Una trimestrale in calo per Lexmark, che chiude il secondo trimestre con
un fatturato di 1,208 miliardi di dollari e utili per 64,2 milioni, laddove il
peri periodo del precedente esercizio si era chiuso a 1,229 miliardi con utili
per 76,7 milioni.

La società attribuisce il
perdurare delle difficoltà all'andamento del mercato consumer, in particolar
modo per quanto concerne i consumabili. Decisamente più positivo, a sua detta, è
l'andamento sul mercato professionale.


Positivo, sempre secondo l'analisi presentata dal management, l'andamento nell'area delle laser a colori, delle laser multifunzione e delle ink-jet all-in-one.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here