Home Cloud Amazon EC2: nuove istanze potenziate da Amd, Aws Graviton2 e Nvidia

Amazon EC2: nuove istanze potenziate da Amd, Aws Graviton2 e Nvidia

Aws ha annunciato le nuove istanze Amazon EC2 G5g potenziate da processori Graviton2 e GPU NVIDIA T4G Tensor Core. Nonché le istanze general purpose Amazon EC2 M6a potenziate da processori Amd Epyc di terza generazione.

Per quanto riguarda i processori Graviton2, questi sono progettati su misura da Aws per consentire le migliori prestazioni in relazione al prezzo nel servizio di elaborazione su cloud Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2).

Amazon EC2 con Graviton2 e GPU Nvidia

La novità in questa offerta è la disponibilità generale delle istanze Amazon EC2 G5g.

Queste estendono i vantaggi in termini di rapporto prezzo/prestazione delle istanze Graviton2 ai carichi di lavoro basati su GPU, tra cui le applicazioni grafiche e l’inferenza di machine learning.

Amazon EC2

Oltre ai processori Graviton2, le istanze G5g dispongono infatti di GPU Nvidia T4G Tensor Core per fornire ad esempio migliori prestazioni in base al prezzo per lo streaming di giochi Android, con un massimo di 25 Gbps di larghezza di banda di rete e 19 Gbps di banda EBS.

In termini di price performance, Aws sottolinea che queste istanze offrono un costo per stream all’ora fino al 30% inferiore per lo streaming di giochi Android rispetto alle istanze GPU basate su x86.

Le istanze G5g sono ideali anche per gli sviluppatori di machine learning che cercano un’inferenza conveniente, hanno modelli sensibili alle prestazioni della CPU e sfruttano le librerie di intelligenza artificiale di Nvidia.

Oltre al gaming Android in streaming e all’inferenza di machine learning, altri casi d’uso per le istanze G5g sono i workload di rendering e le simulazioni dei veicoli autonomi.

Queste nuove istanze di Amazon EC2 sono compatibili con una lunga lista di librerie grafiche e di machine learning su Linux, tra cui NVENC, NVDEC, nvJPEG, OpenGL, Vulkan, CUDA, CuDNN, CuBLAS e TensorRT.

Le nuove istanze con processori Amd

Aws ha annunciato anche la disponibilità generale delle istanze Amazon EC2 M6a con i processori Amd Epyc di terza generazione, che funzionano a frequenze fino a 3,6 GHz per offrire un incremento fino al 35% della performance in relazione al costo, rispetto alla precedente generazione di istanze M5a.

Rispetto alle precedenti M5a, le nuove M6a offrono istanze più grandi, con 48xlarge con fino a 192 vCPU e 768 GiB di memoria: ciò permette di consolidare più carichi di lavoro su una singola istanza.

Amazon EC2

M6a offre anche il supporto Elastic Fabric Adapter (EFA) per i carichi di lavoro che beneficiano di una minore latenza di rete e di una comunicazione inter-nodo altamente scalabile, come l’HPC e l’elaborazione video.

Poi, offrono fino al 35% in più di price performance per vCPU rispetto alle istanze M5a comparabili, fino a 50 Gbps di velocità di rete e fino a 40 Gbps di larghezza di banda di Amazon EBS, più del doppio rispetto alle istanze M5a.

Infine, forniscono crittografia della memoria sempre attiva e supporto delle nuove istruzioni AVX2 per accelerare gli algoritmi di crittografia e decrittografia.

Le nuove M6a espandono il portafoglio di istanze general purpose di sesta generazione di Aws e forniscono un’elaborazione ad alte prestazioni a un costo inferiore del 10% rispetto alle istanze x86 comparabili, ha sottolineato Amazon.

Le istanze M6a sono indicate per l’esecuzione di carichi di lavoro di uso generale come server web, application server e piccoli data store.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php