Home Apps L’algoritmo della fiducia in una app italiana: Hippo

L’algoritmo della fiducia in una app italiana: Hippo

Hippo è una app che sfrutta l’intelligenza artificiale e l’analisi predittiva, permettendo di applicare i principi del “nudging” e delle scienze comportamentali alle interazioni di ogni giorno, lavorative e non.
Funziona attraverso i “nudge”, ovvero dei pungoli o “suggerimenti gentili” che doniamo e riceviamo dalle persone a seguito di un’interazione.
Attraverso l’app è possibile esprimere le sensazioni relative all’interazione basandoci su 4 elementi: motivazione – credibilità – capacità – risultati.

Hippo è uno strumento utile per migliorare quotidianamente la qualità delle relazioni sociali, la comunicazione e la percezione che generiamo negli altri. I suoi stimoli non esprimono mai né giudizi né critiche, ma solo spunti per migliorare.

Basandosi sugli algoritmi di Intelligenza Artificiale progettati da Performance Mind – oggetto di brevetto internazionale -, e sviluppati da Myti, Hippo rileva i comportamenti dell’utente aiutandolo a capire a cosa prestare più attenzione, come definire al meglio le proprie aree di miglioramento e agire di conseguenza. Può richiedere un confronto con l’altro per chiarire, parlare o semplicemente approfondire i suggerimenti ricevuti o donati attraverso i nudge.

Hippo si basa su due componenti: la App e la Dashboard.
La App si basa su una serie di algoritmi che, a fronte di interazioni fra gli utenti, riesce a elaborare input che si traducono in rappresentazioni grafiche della situazione del singolo utente in tempo reale. Ogni input viene analizzato direttamente in App, garantendo un processo di trattamento delle informazioni nel pieno rispetto del GDPR essendo tutta la soluzione stata sviluppata in una logica Privacy by Design.

Scaricando la App, si ha anche accesso alla dashboard, My Space Hippo, dove è possibile verificare i progressi e consultare il proprio profilo in modo più approfondito.

Hippo è l’acronimo di H.elp I.mprove P.ermantly P.ositive O.rganization e nel suo nome è racchiusa la promessa che la soluzione vuole fare ai propri utenti: creare ambienti positivi ad alta densità di FIDUCIA. Lo sviluppo del nome ha poi portato ad associare l’immagine dell’ippopotamo che nel simbolismo animale rappresenta la serenità emotiva e la sicurezza sul piano emozionale.

Alla base di Hippo c’è un concetto rivoluzionario di Digital Humanization, un cambio di paradigma che utilizza la tecnologia come mezzo per tornare a “umanizzare” i rapporti. Questo concetto è il fulcro su cui si basa l’intera piattaforma.

Hippo favorisce l’auto-consapevolezza, testimonia il valore e la qualità delle proprie interazioni all’interno dei gruppi sociali. Promuove un clima sereno e trasparente nelle relazioni e fa del miglioramento personale il suo valore fondamentale. Completa e avvalora il curriculum personale e lavorativo, attraverso la totale oggettività dei dati. In azienda, migliora il clima aziendale, la produttività e la performance.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php