Home Mercato Digital marketing: Adobe acquista Workfront per 1,5 miliardi di dollari

Digital marketing: Adobe acquista Workfront per 1,5 miliardi di dollari

Adobe ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di Workfront, piattaforma di gestione del lavoro per i professionisti del marketing, per 1,5 miliardi di dollari, soggetto ai consueti aggiustamenti del prezzo di acquisto.

Con oltre 3.000 clienti e un milione di utenti, Workfront è una soluzione su cui i professionisti del marketing fanno affidamento ogni giorno per gestire in modo efficiente i contenuti, pianificare e monitorare le campagne di marketing ed eseguire flussi di lavoro complessi tra i team.

Le soluzioni Adobe sono già al centro della creatività e della gestione dell’esperienza del cliente e sono fondamentali per professionisti del marketing, creativi, analisti e, ora, responsabili delle operazioni. Adobe Creative Cloud fornisce app e servizi ai creativi di tutto il mondo agli studenti, agli influencer dei social media, ai fotografi professionisti, ai registi e ai designer. Adobe Experience Cloud è una soluzione completa per contenuti e commercio, gestione del percorso del cliente e dati e approfondimenti sui clienti, il tutto costruito su una piattaforma aperta, che consente alle aziende di ogni dimensione in ogni settore.

Soddisfare le crescenti aspettative dei clienti B2B e B2C oggi richiede grandi volumi di contenuti e campagne di marketing personalizzate fornite alla velocità della luce e su vasta scala.

Ciò deve essere realizzato in team sempre più dispersi, poiché lo smart working diventa prevalente nell’ambiente di oggi e il futuro del lavoro viene ridefinito.

La combinazione di Adobe Experience Cloud e Workfront porterà efficienza, collaborazione e aumento della produttività ai team di marketing attualmente alle prese con soluzioni di gestione del lavoro in silos.

Workfront ha una profonda leadership nell’orchestrare i flussi di lavoro di marketing. La piattaforma di Workfront è agile e progettata in modo univoco per l’azienda, con ampie capacità di integrazione che possono essere facilmente configurate per soddisfare le diverse esigenze di aziende di tutte le dimensioni.

Adobe e Workfront sono partner di lunga data con forti sinergie di prodotto e una base in crescita di oltre 1.000 clienti condivisi. Workfront è dotato di API che consentono una connessione perfetta ad Adobe Creative Cloud e Adobe Experience Cloud. I clienti condivisi di Adobe e Workfront includono Deloitte, Under Armour, Nordstrom, Prudential Financial, T-Mobile e The Home Depot.

Al termine dell’acquisizione, il Ceo di Workfront Alex Shootman continuerà a guidare il team di Workfront, riportando ad Anil Chakravarthy, vicepresidente esecutivo e direttore generale, Digital Experience Business e Worldwide Field Operations.

La transazione, che dovrebbe concludersi durante il primo trimestre dell’anno fiscale 2021 di Adobe, è soggetta all’approvazione normativa e alle consuete condizioni di chiusura. Fino alla chiusura della transazione, ciascuna società continuerà a operare in modo indipendente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php