Acer riorganizza il management

Nuove nomine nello staff italiano. Intanto si inaugura il nuovo centro di assistenza tecnica alle porte di Milano.

Nuovo country manager, nuovo channel manager e nuovo sales manager per la
divisione professional. Nuovo, infine, anche il centro di assistenza tecnica.


L'estate di Acer si caratterizza per una importante
riorganizzazione interna, sviluppata con l'obiettivo di ottimizzare i processi
interni, migliorando nel contempo le relazioni con i clienti e i partner.



Così, dopo la nomina di Federico Carozzi al ruolo
di country manager, con riporto diretto a Massimo D'Angelo Vice President Emea
della società, è di questi giorni anche l'incarico di Fabio Bergamaschi al ruolo
di channel marketing manager.
A Bergamaschi, da quattro anni in Acer
nell'area vendite, il compito non solo di sviluppare e migliorare la relazione
con i partner certificati e iscritti ai programmi AcerPoint, AcerActive,
AcerExecutive e Solution Partner, ma anche di creare nuovi punti di contatto con
la comunità degli altri rivenditori.

Per loro, attraverso il programma
Connect, nuove attività di comunicazione e marketing, oltre a un contatto
telefonico diretto.


E c'è un nuovo incarico anche
per Luca Gasparini, che viene chiamato alla gestione delle vendite nella
divisione professional nel ruolo di Sales manager.


Infine, come accennato all'inizio, una novità si registra
anche sul fornte dell'assistenza tecnica. Da una settimana Acer ha inaugurato il
suo nuovo centro a Mazzo di Rho, alle porte di Milano, su uno spazio di 3.000
metri quadri. Ottantatre tecnici specializzati e tempi di intervento rapidi. E
un servizio sms per avvertire clienti e rivenditori della riparazione avvenuta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here