Home Mercato Accenture inaugura a Roma il primo Government Innovation Center

Accenture inaugura a Roma il primo Government Innovation Center

Accenture ha aperto a Roma il primo centro di innovazione in Italia dedicato alla Pubblica Amministrazione che si occuperà di sviluppare nuove idee e soluzioni da cui nasceranno progetti innovativi in grado di semplificare, velocizzare e, dunque, migliorare l’esperienza di chi usufruisce dei servizi offerti dalla PA.

Le soluzioni sviluppate all’interno del Centro porteranno innumerevoli vantaggi per tutti gli stakeholders: metteranno a disposizione della collettività strumenti e piattaforme integrate per accedere a servizi diversi, semplificheranno le interfacce a disposizione degli utenti consentendo di accedervi facilmente anche da dispositivi mobili, permetteranno ai cittadini di risparmiare tempo evitando di fornire ogni volta informazioni che la PA già possiede e incentiveranno l’uso da parte di imprese, società e Amministrazioni di piattaforme abilitanti come ad esempio quella SPID.

Ubicato nel cuore di Roma, si tratta di un hub moderno, innovativo ed inclusivo che, attraverso la condivisione di casi di successo, conoscenze tecnologiche e lo sviluppo di soluzioni personalizzate, in tempi rapidi e mediante nuove metodologie di lavoro agili, faciliterà il dialogo tra la PA e l’intero ecosistema. Fruitori del Centro saranno infatti Istituzioni pubbliche, imprese e associazioni d’impresa, startup, università, centri di ricerca, consorzi per l’innovazione tecnologica e partner tecnologici.

In un momento come quello attuale in cui il nostro Paese è al centro di una profonda transizione verso il nuovo, Accenture conferma il suo impegno in Italia realizzando un nuovo centro che vuole contribuire a supportare ulteriormente la Pubblica Amministrazione nell’affrontare le sfide della trasformazione digitale valorizzando e portando a scala le eccellenze nei servizi offerti in maniera agile, rapida e con efficienza” – dichiara Mauro Macchi, Amministratore Delegato di Accenture Italia.

In AGIC opererà un team di esperti con competenze multidisciplinari che metterà a disposizione tecnologie e metodologie per supportare i clienti nella scelta della soluzione più idonea. Nel centro, sarà inoltre possibile partecipare a sessioni di design thinking, dimostrazioni e laboratori dedicati e confrontarsi sulle ultime innovazioni del settore.

Tra i primi progetti avviati, lo sviluppo di un percorso di digitalizzazione delle attività lavorative per migliorare la connessione tra i dipendenti in smart working attraverso soluzioni tecnologiche di collaborazione come intranet aziendale e portali dedicati e l’applicazione di soluzioni di Intelligenza Artificiale in grado di interpretare, classificare ed indirizzare correttamente le numerose richieste dei cittadini su specifici temi di Previdenza e Sicurezza Sociale.

Siamo al centro di una vera e propria rivoluzione e farsi trovare pronti con strutture, professionisti e competenze specializzate è un imperativo cui nessuno può sottrarsi, tantomeno la PA. Con l’apertura di questo hub intendiamo cogliere la sfida del PNRR e mettere a disposizione dell’ecosistema pubblico e privato un incubatore per guardare con fiducia al futuro, semplificare la cooperazione tra i diversi attori e promuovere una nuova modalità di creazione di valore pubblico” – dichiara Franco Turconi, Senior Managing Director, responsabile dei servizi per la PA di Accenture Italia.

 AGIC lavorerà in stretta relazione con tutto il network di Accenture tra cui, in particolar modo, il neonato Competence Center Sovereign Cloud di Roma: l’hub appena inaugurato all’interno dell’Accenture Cloud Innovation Center che si occupa di creare valore per le organizzazioni pubbliche e private che vogliono accedere ai servizi offerti dal Cloud Sovrano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php