Un leasing da 200 milioni di euro per le piccole imprese

Allocato da Selmabipiemme Leasing del Gruppo Mediobanca, il finanziamento della Banca europea per gli investimenti intende supportare progetti nuovi o in corso di realizzazione e non ultimati.

Sarà consentito alle Pmi di tutti i settori produttivi l'accesso ai 200 milioni di euro che la Banca europea per gli investimenti (Bei) ha messo a disposizione di Selmabipiemme Leasing, la realtà che rientra in Gruppo Mediobanca ed è attiva su una pluralità di contratti di leasing.

In linea con l'Accordo quadro Bei-Abi-Confindustria siglato due anni fa, saranno finanziabili progetti nuovi o in corso di realizzazione e non ancora ultimati per un importo massimo per ciascun progetto pari a 12,5 milioni di euro, importo che potrà coprire, in alcuni casi, l'intero valore dell'investimento.

Oggetto dei prestiti saranno principalmente lavori di ristrutturazione, ammodernamento, acquisto, costruzione e ampliamento di fabbricati ma anche l'acquisto di impianti, attrezzature, macchinari, autoveicoli e automezzi per realtà manifatturiere, agricole, dell'artigianato, industria, commercio, turismo e servizi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here