Più potenza all’Erp con L’Utente Collaborativo di Top Consult

tablet_managerSi chiama “L’Utente Collaborativo” l’ultimo annuncio di Top Consult nell’ambito della collaborazione aziendale per consentire all’utente di utilizzare i nuovi moduli Pratiche Collaborative e Workflow Collaborativo per i processi strutturati operando ovunque si trovi su pc, notebook, mobile o Web.

Definiti secondo regole aziendali prefissate, gli ultimi nati permettono all’utente di processare senza email il flusso dei documenti al loro interno.
L’intento è gestire in forma più evoluta pratiche collaborative, come ad esempio quelle di vendita o di realizzazione di una commessa, utilizzando il Workflow Collaborativo per automatizzare un processo di business che coinvolge più utenti e interagisce con altri processi.

A sua volta, per i processi non strutturati l’utente ha ora a disposizione il modulo potenziato Groupware di TopMedia Social Ned, la piattaforma enterprise di gestione documentale di Top Consult.
In questo caso, ad esempio per la creazione di un nuovo prodotto, il Groupware crea un social network aziendale pensato per i gruppi di lavoro interfunzionali al cui interno gli utenti condividono contenuti e messaggi, usano un file sharing evoluto dotato di versioning, checkin e checkout, tracciatura delle operazioni sui documenti comunicando tra loro non per email ma tramite una bacheca.

Grazie alle nuove funzioni collaborative di TopMedia Social Ned, l’homepage a disposizione dell’utente coinvolto nei processi aziendali permette di tenere sotto controllo ed evidenziare tutti gli ambienti collaborativi nei quali è coinvolto.
Un nuovo modo “smart” di lavorare per velocizzare i processi aziendali strutturati e non, annullare le barriere comunicative e potenziare l’Erp che di solito non dispone di strumenti collaborativi e usa la posta elettronica per avvisi ed allerte all’utente.

Ora, invece, alla chiusura di una pratica o di un flusso documentale, la loro “storia” viene automaticamente salvata: le conversazioni avvenute nella bacheca, le notifiche inviate dal sistema, tutte le attività di ricerca e archiviazione effettuate sono tracciate e archiviate assieme alla pratica e al flusso documentale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here