Con Paint 3D Microsoft spinge la realtà virtuale

Stamane, anticipando l’evento organizzato oggi da Microsoft e dedicato a Windows 10, scrivevamo che un aggiornamento del sistema operativo sembrava improbabile, data la relativa vicinanza con la major release di agosto con l’Anniversary Update.
Sbagliavamo.

Perché le novità annunciate oggi pomeriggio si basano tutte sul prossimo rilascio – previsto per i primi mesi del prossimo anno – di un aggiornamento di Windows 10.

E guardano tutte nella stessa direzione: realtà virtuale, realtà aumentata, 3D.

L’aggiornamento gratuito al sistema operativo consentirà ad esempio agli utenti di scattare immagini e rielaborarle in tre dimensioni, come ha dimostrato Megan Saunders con in mano uno smartphone HP, aggiungendo dunque nuove funzionalità sia a soluzioni di produttività come PowerPoint, sia ad applicazioni popolari come Paint, che verrà riproposta in versione 3D, cambiando dunque la propria denominazione in Paint 3D.

Microsoft allo scopo ha avviato una partnership con SketchUp per alimentare Remix3D, una nuova piattaforma di modelli 3D online da oggi.

Per Megan Saunders: «il 3D è un grande mezzo di espressione, consente di essere creativi e produttivi, di passare dal mondo fisico a quello digitale».

E, come ha sottolineato Terry Myerson, responsabile dell’area Windows and Devices, coinvolge il mondo dei gamer, sempre più interessati a tutto quanto ha a che vedere con la realtà aumentata e con la realtà virtuale.

Tutto questo ha naturalmente bisogno di accessori dedicati ed è per questo che tra gli annunci di oggi ci sono anche le collaborazioni con aziende come HP, Dell, Lenovo, Asus e Acer per lo sviluppo di nuovi visori in grado di sfruttare le funzionalità olografiche di Windows 10. I prezzi? Dovrebbero partire da 299 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here