L’IoT di Fujitsu per l’asset management di BearCom

Il fornitore nordamericano di apparati e soluzioni per la radiocomunicazione bidirezionale wireless BearCom ha scelto IoT Fujitsu GlobeRanger iMotion per gestire e tracciare il proprio portafoglio di dispositivi composto da radio digitali ad alte prestazioni utilizzate, tra gli altri, dai professionisti della pubblica sicurezza in occasione di eventi di alto profilo su vasta scala.
Obiettivo: utilizzare la tecnologia IoT per ridurre significativamente il tempo necessario per gestire circa 16mila contratti all’anno e razionalizzare i quasi 8mila trasferimenti di apparecchiature tra le proprie sedi.

Da qui la scelta di installare la piattaforma Edgeware iMotion di GlobeRanger, realtà texana specializzata in tecnologie Rfid acquisita da Fujitsu nel 2014 come parte della sua Global Defence Initiative.

Il processo di asset management non cambia

Oltre alla piattaforma in grado di fornire capacità di risposta e visibilità in tempo reale nella gestione di dispositivi, reti, dati e processi alla periferia dell’ambiente enterprise, BearCom sta installando anche il relativo sistema di asset tracking GR-AWARE per semplificare la gestione del noleggio di circa 25mila apparecchi wireless.
Il tutto senza modificare il processo di asset management ma applicando l’Internet delle Cose a una vasta gamma di processi già esistenti, anche al fine di ridurre il numero di apparecchi smarriti o definitivamente perduti.
Al posto di passare manualmente allo scanner il materiale presente in ciascuna delle 33 sedi statunitensi di BearCom, rimuovendo manualmente la batteria di ogni singolo dispositivo per accedere al codice a barre e ripetendo la medesima procedura al momento del suo arrivo alla sede di destinazione, sarà possibile passare semplicemente un lettore davanti a una scatola per determinare tutto quello che vi è al suo interno.
Destinato a rimpiazzare l’intero sistema di scansione attualmente in uso in BearCom, il nuovo sistema di asset tracking GlobeRanger consentirà, inoltre, di velocizzare le procedure di restituzione lasciando più tempo alla società per concentrarsi sul miglioramento dei prodotti e dei servizi offerti ai clienti.

Conferma istantanea e controllo di tutte le transazioni

La piattaforma IoT GlobeRanger consentirà agli assistenti al noleggio di BearCom di utilizzare tablet compatibili Rfid per recuperare e confermare i contratti, registrare i dispositivi noleggiati, controllare il materiale in entrata e in uscita, e confermare istantaneamente tutte le transazioni per posta elettronica.
Il passo successivo sarà, infine, utilizzare la tecnologia GlobeRanger per connettere gli asset alle credenziali dei singoli operatori sul campo per tracciare la catena di custodia degli apparecchi, così da aumentare ulteriormente l’efficienza del controllo della supply chain e dell’inventario.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here