In piazza come in negozio, Uno Communication soddisfa la febbre da connessione

Concepiti per l’impiego in esercizi pubblici, associazioni, enti e comuni interessati a offrire connettività wireless a clienti, soci e cittadini, gli hot spot della società ligure sono preconfigurati e permettono di gestire accessi sia gratuiti sia a pagamento.

Connettività Wi-fi gratuita (o a pagamento) per gestori di locali, hotel
di piccola dimensione, centri commerciali, stabilimenti balneari, porti
turistici associazioni e pubbliche amministrazioni.

La offre Uno Communications, operatore telefonico e Internet service
provider nazionale intenzionato a cogliere la volontà del crescente
numero di realtà che, anche nel nostro Paese, sono interessate a
installare hot spot per offrire connettività Internet wireless a clienti
e cittadini.

Favorita dalla modifica apportata a inizio anno alle contestate "misure antiterrorismo"
contenute nel decreto Pisanu relative al tracciamento e all'individuazione di
chiunque si colleghi a Internet da postazioni ubicate in luoghi aperti
al pubblico, la proposta dell'Isp è consiste in punti di accesso alla
Rete che, anche in considerazione della responsabilità rimasta invariata
per l'intestatario della linea, promettono di offrire un livello di
sicurezza difficilmente ottenibile con access point tradizionali.

Grazie alla tecnologia su cui si basano le soluzioni proposte, non è
necessaria alcuna operazione di attivazione e registrazione degli utenti
da parte dei gestori degli hot spot. Tutte le operazioni potranno
essere eseguite in autonomia dagli utilizzatori attraverso un'apposita
interfaccia personalizzabile che consente di accreditarsi e avere
accesso alla Rete da tutti gli hot spot di Uno Communications presenti a
livello nazionale.

Oltre a liberare chi offre la connettività da una ripetitiva e onerosa
incombenza, soprattutto in termini di tempo, questa caratteristica
consentirebbe anche la tracciabilità degli utenti, che in caso di
problemi o usi impropri della connessione potranno essere identificati
grazie al loro numero di cellulare, che dovrà essere fornito in fase di
registrazione e sul quale si riceveranno le credenziali di accesso.

Sviluppati su piattaforma personalizzabile, già configurati e pronti per
essere collegati alla connettività Internet preesistente, gli apparati
da interni proposti da Uno Communications promettono di gestire in modo
immediato sia accessi gratuiti sia a pagamento, grazie a pratiche "scratch card" ricaricabili.

Inoltre,
gli accessi gratuiti potranno essere concessi anche con durata limitata
così da non gravare eccessivamente sulla connettività su cui poggiano.

La tipologia di hot spot proposti può essere amministratata in totale
autonomia e sicurezza dai gestori, che potranno stampare i propri
voucher e definire liberamente i profili dei propri utenti.

Al lato pratico, in caso di copertura del servizio richiesta all'interno
di grandi edifici ma anche vie, piazze, centri commerciali, l'Isp
propone anche una serie di antenne da esterni anch'esse già
preconfigurate e acquistabili separatamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here