Il cloud di Netalia nel listino di Attiva

Dopo lo storage e la sicurezza di Enhance Technology e G DATA, dopo le soluzioni per l’infrastruttura di rete firmate Alcatel-Lucent Enterprise e l’Unified communication di Plantronics ed estos, la divisione a valore di Attiva, Attiva Evolution, annuncia un nuovo accordo di distribuzione.

Questa volta è il turno dei prodotti e delle soluzioni per il cloud di Netalia che, da questo mese di luglio, arricchiscono l’offerta della business unit di Attiva specializzata negli ambiti networking, wireless e storage.
La stessa che, con lo scopo di rendere sempre più definita la propria identità di distribuzione a valore, intende organizzare a breve una serie di eventi per presentare e testare varie soluzioni a uso e consumo anche di tutte le altre linee di prodotto offerte nonostante, al momento in cui scriviamo, sul sito di Attiva non vi sia traccia né dell’intesa annunciata, né degli appuntamenti ipotizzati in una nota alla stampa.

Focus sul cloud pubblico

Stando a quanto si sa, a oggi, l’accordo con il cloud service provider italiano Netalia nasce per garantire alle aziende di medio grandi dimensioni un passaggio sicuro e graduale al cloud dei dati e dei processi aziendali attraverso un’offerta focalizzata su servizi di cloud pubblico.
A interessare Netalia, inoltre, la compatibilità delle proprie piattaforme con il mondo Apple, da sempre nelle corde del business di Attiva, grazie alle sue competente in ambito Mac.

Da qui le direttrici di un accordo che ha come intento raggiungere in modo più capillare i piccoli integratori locali tramite la rete di Attiva, ampliando il network di partner di Netalia che, come contropartita, promette al distributore vicentino di allargare l’offerta di servizi a valore aggiunto da lui commercializzati.

Per i partner di Attiva, infatti, non mancherà la certezza di poter usufruire di tecnologia di primissimo livello, offrendo ai clienti la permanenza dei dati nel nostro Paese e un team di esperti a disposizione per convincere gli utenti a utilizzare il cloud in tutti i suoi aspetti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

Comments are closed.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here