Hp porta in spalla Debian

Supporto per rendere il Linux “minore” compatibile carrier-grade.

Debian Gnu Linux ha dignità professionale anche nel comparto enterprise. Grazie ad Hp, che ha supportato la distribuzione basata sull'intenso lavoro della comunità per renderla compatibile con la specifica Osdl Carrier Grade Linux (Cgl) 2.0.2.

La storia del Linux ortodosso creato da Ian Murdoch è costellata di ostacoli: da sempre coltivato dalla comunità, da sempre ai margini del business (e forse per questo amato dai puristi dello sviluppo), da sempre non supportato con convinzione a livello enterprise.

Progetti come Ubuntu devono la propria diffusione anche al fatto che non ci sia mai stata un'azienda decisa a investire su Debian. Fino a ieri, però.

Ora che Debian è certificato conforme alla versione 2.0.2 di Cgl, Hp ha creato un sottoprogetto che punta a creare una distribuzione per le attività di telecomunicazione. E il fatto che la società si stia impegnando in tal senso non mina le partnership che ha attualmente in essere con Red Hat e Novell.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here