Global Crossing preannuncia pesanti perdite

Dopo aver dichiarato bancarotta, l’operatore globale delle telecomunicazioni annuncia un Q4 con perdite record

È piena bufera per Global Crossing. Dopo essersi
appellata, lo scorso 28 gennaio, al Chapter 11 per usufruire delle misure di
salvaguardia previste dalla normativa statunitense sui fallimenti, l'operatore
di telecomunicazioni annuncia non meglio precisate perdite record per
il prossimo quarto trimestre. I segnali di ridimensionamento, lanciati qualche
mese fa dalla società assumono, ora, una connotazione più critica. A quanto pare
non è bastato il merger con la propria affiliata asiatica, Asia Global Crossing,
per ridurre i propri costi e realizzare risparmi compresi tra i 10 e i 25
milioni di dollari precedentemente annunciati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here