Crescita a tre cifre per il primo semestre di Algol

I risultati semestrali della società milanese evidenziano un incremento del fatturato pari al 169 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il che equivale a un giro d’affari di 125,5 milioni di euro

Un incremento del 169% ha caratterizzato il primo semestre 2001 di Algol, che nel periodo in esame ha registrato un fatturato di 125,5 milioni di euro. Il margine operativo lordo (Ebitda) è stato di 3,7 milioni di euro, in decisa crescita rispetto ai 583.000 euro dello stesso periodo di un anno fa. Il margine operativo (Ebit) è stato pari a 1,7 milioni di euro. Anche in questo caso si tratta di un evidente miglioramento rispetto a un andamento negativo per 237.000 euro registrato nella prima metà del Duemila. Il risultato ante-imposte e antecedente ai costi relativi alla quotazione al Nuovo Mercato (avvenuta lo scorso 15 giugno) ha messo a segno una crescita del 103 per cento, attestandosi a quota 354.000 euro. I costi della quotazione (pari a 1,759 miliardi di euro) hanno fatto sì che nel primo semestre di quest'anno Algol abbia registrato una perdita di 2,6 milioni di euro.
Ammonta invece a 45 milioni di euro il capitale circolante calcolato al 30 giugno, mentre l'indebitamento netto ammonta a 35,3 milioni di euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here