Citrix fa la porta di ingresso dei datacenter

NetScaler Cloud Gateway si configura come tale, per bilanciare la distribuzione di applicazioni Web, SaaS e Windows.

Citrix ha rilasciato NetScaler Cloud Gateway, un prodotto che punta a semplificare in modo radicale la distribuzione e gestione di applicazioni e servizi It, consentendo di ottimizzare le tradizionali architetture a silos a favore di un approccio orientato ai servizi, al self-service dell' applicazione, con un solo login e un solo punto di controllo a disposizione.

Una porta di ingresso al datacenter, in sostanza, che consente all'It di applicare criteri omogenei ai fini della conformità, del controllo accesso, dell'auditing e della qualità dei servizi (QoS).

Cloud Gateway supporta i principali browser e tutte le versioni di Citrix Receiver, il client universale per accedere facilmente in modalità self-service a tutte le applicazioni da qualsiasi pc, Mac, tablet o smartphone.
Va oltre le applicazioni SaaS e Web per supportare l'accesso diretto e sicuro anche a qualsiasi applicazione o desktop Windows.
Supporta anche migliaia di dispositivi diversi, inclusi Hp TouchPad, BlackBerry Playbook e Google Chromebook.

La funzione di gestione degli utenti fa controllare l'intero ciclo di vita applicativo, incluso il provisioning e deprovisioning di tutte le applicazioni e i servizi.

Dal punto di vista dell'utente finale Cloud Gateway offre Single-sign-on con credenziali comuni per identità e sottoscrizione per accedere a qualsiasi applicazione, anche SaaS, e la possibilità di visualizzare, richiedere e avviare applicazioni da un app store.
Cloud Gateway può essere implementato come apparecchiatura software virtuale, apparecchiatura hardware con sicurezza avanzata o come servizio cloud tramite uno dei service provider partner di Citrix.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here