A Belfast il building d’avanguardia comprende il datacenter

La costruzione del Titanic Quarter prevede anche la creazione di un centro da 80 milioni di sterline.

Il Titanic Quarter di Belfast è uno degli avveniristici progetti di building attualmente attivi in Europa. 

Dovrà recuperare e trasformare un'area di 75 ettari sulla banchina del fiume Lagan, precedentemente destinata alla costruzione e riparazione di imbarcazioni, da indirizzare a utilizzi civili e di business.

Il complesso ospiterà anche un datacenter da 80 milioni di sterline, che occuperà 40 persone, sarà adibito a fornire servizi ad aziende, carrier e Pa e che sarà inserito nella rete Data City Exchange, fatta da centri collocati in sei differenti siti, fra Irlanda, Regno Unito, Usa e Caraibi.

La rete Dce sarà interconnessa con reti in fibra carrier grade.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here