Home 5G Zyxel, il 2021 guidato da formazione, 5G e cybersecurity

Zyxel, il 2021 guidato da formazione, 5G e cybersecurity

Valerio Rosano, Country Manager di Zyxel Networks ha ripercorso brevemente la storia di un 2020 vissuto navigando in acque agitate e sconosciute.
Tuttavia, si è trattato di un anno in cui Zyxel ha saputo affiancare le organizzazioni nella trasformazione digitale. Avere un forte digital divide ha infatti rappresentato un forte fattore di crescita per le società che – come Zyxel – vendono soluzioni abilitanti. Non stupisce quindi sentire Rosano affermare che per la società nel 2020 ci sia stata una aumento a 2 cifre.
La crescita è stata quindi robusta. La convinzione dimostrata dal manager italiano è confermata dalla stima di un raddoppio del fatturato entro il prossimo quadriennio.

Del resto, afferma con orgoglio Rosano, l’Italia è il primo paese al mondo per account Nebula. Nel mix prodotti, solo la cybersecurity ad oggi genera più revenue, e a breve i due mondi si uniranno generando numeri importanti.

Inoltre, Zyxel ha fortemente intensificato le attività di training online: nel 2020 sono stati erogati il 30% di corsi che hanno totalizzato oltre 10000 partecipanti.
Numeri da record, che si affiancano anche a richieste più ampie dal punto di vista degli argomenti. Il canale ha quindi chiesto (e ottenuto) il supporto di Zyxel per acquisire o migliorare le proprie competenze, in ottica smart working e trasformazione digitale.

Valerio Rosano
Valerio Rosano

Anche nel segmento training si sta affermando la modalità di fruizione on demand, secondo la logica as-a-service sempre più diffusa nelle prassi aziendali. Partecipare a webinar live ovviamente offre il vantaggio di poter avere risposte in tempo reale, ma la fruizione on demand permette ai partner di canale di gestire la propria agenda in maniera flessibile. Un’esigenza concreta, dato che il canale si trova a gestire richieste e carichi di lavoro decisamente inusuali. Poter accedere alla formazione in tempi e modi più congeniali.

Un’indagine svolta da dalla società ha visto emergere la netta convinzione che il 2021 sarà un anno di crescita per il canale, certamente migliore di quello da poco terminato. In quest’anno il business è visto quindi in crescita, e per il 90% del campione il tempo sarà sufficiente a recuperare tutto il terreno perso e ad aggiungere ulteriore valore.

Secondo Rosano, cloud networking e 5G saranno i principali driver di crescita per il settore networking. In particolare, la cybersecurity è per Zyxel centrale alla strategia. È previsto per aprile un aggiornamento importante: la serie firewall USG FLEX approderà su Nebula, questo permettendo di configurare e gestire il device con tutte le features on premise. Questo, per la Security, rappresenta un passaggio epocale.

C’è un accordo unanime sul fatto che l’ultimo standard di rete cellulare sia pronto per iniziare una nuova rivoluzione digitale. Le reti 5G sono la tecnologia abilitante per nuovi servizi e opportunità di business grazie all’alta velocità, alla bassa latenza e alla massiccia connettività. Per le aziende, è la chiave per garantire la stabilità delle prestazioni della rete in qualsiasi ambiente. Anche con l’infrastruttura 5G in atto, sono necessarie apparecchiature con capacità 5G per incrementare la proliferazione delle applicazioni 5G.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php