Zeiss ZX1

Il produttore tedesco noto soprattutto per le sue ottiche di qualità, definisce la nuova Zeiss ZX1 come “Camera Concept”. Ma non si tratta di un concept destinato a rimanere relegato in qualche laboratorio dell’azienda. Tutt’altro.

La Zeiss ZX1 sarà disponibile presso i rivenditori autorizzati all'inizio del 2019. Il prezzo non è ancora noto, e sarà annunciato in prossimità del lancio ufficiale sul mercato. Come non sono del tutto noti ancora i dettagli e le specifiche complete. Vediamo cosa l’azienda ha anticipato.

Zeiss ZX1: fotocamera e camera oscura

La filosofia della Zeiss ZX1 è di coniugare la qualità delle immagini a un utilizzo intuitivo, editing incluso. Il tutto, con la connettività e alcune peculiarità tipiche di uno smartphone.

Naturalmente l'obiettivo è Zeiss; inoltre, informa l’azienda, anche il sensore è sviluppato internamente.

Hardware, software e ottica lavorano in maniera integrata per offrire un processo creativo fluido, in tre passi: scattare, modificare, condividere.

Per scattare, la ZX1 dispone di un nuovo obiettivo Zeiss Distagon 35 mm f/2 con autofocus. Questo si abbina al sensore full-frame da 37,4 megapixel sviluppato in-house.

Per l’editing, la Zeiss ZX1 consente di elaborare le immagini RAW direttamente sulla fotocamera grazie a Adobe Photoshop Lightroom CC integrato. L’interfaccia utente della fotocamera è ottimizzata per offrire al fotografo un flusso di editing fluido e intuitivo. L’accesso alle funzioni più utilizzate avviene in maniera rapida tramite un display multi-touch da 4,3".

Per la condivisione, la fotocamera funziona in maniera simile a uno smartphone. Quando è collegata in rete, è possibile caricare le immagini selezionate direttamente su Internet. Non è quindi necessario eseguire un trasferimento intermedio su schede di memoria o altri dispositivi esterni.

La Zeiss ZX1 dispone di 512 GB di memoria interna, spazio sufficiente per circa 6.800 file RAW (DNG) oppure oltre 50.000 JPG. Le opzioni di connettività includono Wi-Fi, Bluetooth e USB-C. Gli aggiornamenti software over-the-air consentono l’update della fotocamera anche senza una connessione al computer.

Compatta di qualità

Il design della Zeiss ZX1 si caratterizza per il corpo compatto, pulito ed essenziale. La la scelta stilistica è quella di includere solo gli elementi assolutamente necessari. Ciò allo scopo di offrire una fotocamera ergonomica e di garantire una comoda maneggevolezza.

Zeiss ZX1La fisionomia è dunque quella di una compatta a ottica fissa, semplice e intuitiva da usare. Allo stesso tempo, offre funzioni che puntano a un alto livello qualitativo, quali il sensore full-frame e le ottiche Zeiss. La ciliegina sulla torta è rappresentata dalla presenza “a bordo” dell’app Adobe Photoshop Lightroom CC, per l’editing delle immagini.

Maggiori informazioni sulla fotocamera sono disponibili a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome