Xircom spalanca le porte all’integrazione delle interfacce di rete

Dopo la prima versione di RealPort, Xircom ha introdotto un’altra soluzione in grado di coprire, attraverso un’unica combinazione di interfacce di comunicazione, le esigenze di chi deve offrire diverse opportunità connessione all’utente mobile. …

Dopo la prima versione di RealPort, Xircom ha introdotto un'altra soluzione
in grado di coprire, attraverso un'unica combinazione di interfacce di
comunicazione, le esigenze di chi deve offrire diverse opportunità
connessione all'utente mobile. Xircom RealPort2 è rivolta al settore, in
netta espansione, dei computer notebook che devono di volta in volta
connettersi alla rete locale dell'ufficio o alla porta (oggi per lo più
telefonica) adibita ai collegamenti su scala Wan, tipicamente Internet o di
rete privata virtuale. Anche il primo RealPort offriva la stessa
versatilità tramite un approccio modulare. Con RealPort2 l'amministratore
di rete può letteralmente "costruire" l'interfaccia multipla incastonando
una sopra l'altra le schede relative ai tipi di connessione prescelti.
Inizialmente i moduli commercializzati sono l'adattore Ethernet 10/100
(185$) e un modem 56K (153$), entrambi disponibili sottoforma di schede Pc
Card. Una volta "messi in pila" i due adattatori raggiungono un fattore di
forma equivalente a una scheda Pc Card Type III, uno standard molto diffuso
sui pc portatili.
Fino a oggi molti amministratori e responsabili del parco hardware
aziendale hanno privilegiato scelte non integrate, dotando i loro utenti di
più soluzioni mirate. Cosa che garantiva una migliore protezione dai
continui mutamenti che continuano a caratterizzare le interfacce Wan
rispetto ai più stabili standard di rete locale. Ora Xircom è riuscita a
fondere i due approcci. Presto RealPort2 potrà contare anche su schede per
connessioni Isdn (259$), Dsl e wireless Ethernet.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome