Xerox aggiorna il content management

Il vendor ha rinnovato DocuShare e ha arricchito con nuove applicazioni la linea FreeFlow deputata al workflow.

15 settembre 2004

Xerox ha aggiornato la prorpia offerta sia nel terreno del Web content management che in quello dell'automazione del workflow. Per quanto riguarda il primo ambito, con la versione 4 di DocuShare sono state potenziate alcune funzionalità per consentire una gestione più efficiente dei contenuti digitali (dall'e-mail alle pagine Html).


In particolare, sono state potenziate le capacità di archiviazione e di recupero dei documenti, per andare incontro alle aziende che devono rispettare le imposizioni delle leggi inerenti le loro modalità di conservazione.


La gamma FreeFlow è stata invece integrata con nuove applcazioni. Tra queste, SmartSend, che mette insieme le offerte di FlowPort e di CentreWare Scan Services dando vita a un'applicazione server based (costurita su .Net) per la trasmissione di documenti cartacei, previa scansione ed eventuale conversione in diversi formati, a differenti periferiche di stampa o a repository aziendali.


In occasione dell'annuncio del rinnvamento d'offerta, Xerox ha ribadito il proprio commitment in direzione dei servizi che ruotano attorno al document management. Il service group della società ha messo a segno lo scorso anno 3 miliardi di dollari di fatturato, molti dei quali provenienti dalle attività di outsourcing.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here