WPC 2016: Microsoft e GE insieme per l’IoT industriale

È un accordo nel segno dell’Internet delle Cose quello annunciato nella prima giornata della Worldwide Partner Conference tra Microsoft e GE, General Electric.
Sul palco i due Ceo, Satya Nadella e Jeff Immelt, insieme per annunciare una collaborazione che vede la disponibilità della piattaforma per l’Internet Industriale Predix su Microsoft Azure.

Cosa è Predix

Predix è una piattaforma che abilita le machine industriali a connettersi all’Industrial Internet: la sua disponibilità sul cloud Azure consentirà alle aziende di analizzare e condividere i dati che provengono dalle loro macchine, utilizzando le applicazioni Microsoft.
Negli obiettivi delle due aziende, si parla di abilitazione di nuove funzionalità, che vanno dall’utilizzo di linguaggio naturale per tutte le attività di gestione all’intelligenza artificiale, da nuove modalità di visualizzazione dei dati all’integrazione con applicazioni di classe enterprise.

L'integrazione con i servizi Microsoft

L’idea è quella di integrare Predix con Azure IoT Suite e con Cortana Intelligence Suite, oltre a Office 365, Dynamics 365 e Power BI, così da connettere dati industriali con i processi di business e gli analytics.
“Si tratta di un importante passo avanti nella semplificazione dei progetti di business – ha dichiarato Jeff Immelt -. GE aiuta i suoi clienti a trarre valore dall’enorme quantità di dati che provengono dalle macchine industriali e sta lavorando alla creazione di una ecosistema di partner industriali, come Microsoft, che aiuteranno a far crescere su vasta scala l’Internet industriale”.
Una developer preview della piattaforma sarà disponibile verso la fine dell’anno, mentre la disponibilità commerciale di Predix on Azure è prevista per il secondo trimestre del 2017.

Su Industry 4.0 potrebbero interessarti anche questi articoli:
Università e industria: così nacque Industry 4.0

Marco Taisch: l’Industry 4.0 italiana aiuta il manifatturiero

Industria 4.0, a che punto sono i robot?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here