Home Aziende Wolters Kluwer Wolters Kluwer presenta Genya Fatture&Corrispettivi

Wolters Kluwer presenta Genya Fatture&Corrispettivi

Wolters Kluwer Tax & Accounting (TAA) Italia, fornitore leader di software, soluzioni integrate per il workflow e informazioni per i professionisti del fiscale, contabilità, revisione e compliance, presenta Genya Fatture&Corrispettivi, un software sviluppato per l’ampliamento e l’ottimizzazione della gestione degli Studi professionali.

Genya Fatture&Corrispettivi colma il tassello mancante nell’automazione dei processi di controllo e recupero delle fatture elettroniche e dei corrispettivi.

Questa soluzione è parte dell’ecosistema cloud Genya di Wolters Kluwer. L’azienda è da sempre impegnata nello sviluppo di processi di automazione che aiutano gli studi professionali e le aziende a garantire sia l’ottimizzazione delle attività sia la conformità ai quadri normativi.

Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia
Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia

Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha sottolineato come “Genya Fatture&Corrispettivi è un ulteriore passo verso la completa automazione e digitalizzazione degli Studi professionali e rappresenta un importante tassello all’ottimizzazione della contabilità in carico ai professionisti. L’ottimizzazione di queste attività libera tempi e risorse che possono essere dedicate a progetti a maggior valore. Anche con Genya Fatture&Corrispettivi restiamo fedeli ai principi ispiratori delle nostre innovazioni: l’incremento dell’efficienza operativa e la creazione di nuovi strumenti a valore.”

Si stima in svariati miliardi il numero delle fatture elettroniche gestite dall’Agenzia delle Entrate con tassi di scarto stabilizzati su un livello fisiologico del 3-4%. Ciò significa che questa enorme massa di documenti contabili a volte non collima con quanto inviato ai commercialisti dai propri clienti, rendendo necessaria una fase di controllo e recupero delle fatture mancanti che fino ad oggi veniva gestita manualmente.

Grazie all’integrazione con i servizi dell’Agenzia, il nuovo software, arricchito anche con elementi di intelligenza artificiale, confronta automaticamente i dati presenti sul sito Fatture & Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate con quanto presente nella contabilità dello Studio e, se necessario, effettua il recupero di eventuali fatture mancanti.

La stessa procedura avviene anche per il confronto e recupero automatico dei corrispettivi così da poter effettuare immediatamente la contabilizzazione e fornire ai propri clienti gli stessi dati arricchiti di analisi e KPI.

L’Agenzia delle Entrate ha rafforzato le barriere di sicurezza di accesso ai dati e il nuovo software Genya Fatture&Corrispettivi si è dotato di firma remota automatica già inclusa ed integrata nel flusso. La firma è infatti obbligatoria per identificare univocamente il soggetto che accede ai servizi dell’Agenzia delle Entrate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php